Utente 993XXX
Salve
sono un ragazzo di 24 anni e ho un grosso problema riguardante il mio pene..penso causa un trauma infantile non ho mai parlato del mio problema che consiste nell'avere un pene piccolissimo e non poter in alcun moto scoprire il glande..sono vergine ma il fatto di essermi recentemente innamorato mi ha spinto a trovare la forza per scrivere questa e-mail con l'idea di parlarne coi miei genitori a breve..

le mie domanda sono:
1)nel caso di circoncisione alla mia età può essere che si sviluppi il pene o è destinato a rimanere cosi piccolo?
2)è possibile risolvere la mia situazione in via generale o sono condannato a non poter avere rapporti sessuali?

ringrazio infinitamente per l'attenzione e sono naturalmente disponibile per ulteriori precisazioni

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
la circoncisione non ha alcun effetto di modifica delle dimensioni del pene. Detto ciò, credo che valga la pena che, dopo aver fatto il primo passo nel chiedere un'opinione su questo sito, ne faccia un secondo, ancor più importante: una visita specialistica, andrologica o presso urologo dedicato al settore della medicina sessuale. E' importante infatti avere la possibilità di valutarla direttamente, per identificare eventuali possibili aree di intervento e consigliarla al mglio.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

ricalcando un pò il consiglio del collega Péescatori e
come spesso ripeto da questo sito, vista poi la sua "giovane" età, approfitti di questi "disturbo" e non sicurezze , per conoscere finalmente , se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente ,alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com