Utente 994XXX
buongiorno, mi è capitato su indicazione medica di assumere un quarto di Cialis prima di andare a dormire la sera. Il periodo di assunzione del farmaco sarebbe scaduto da un po', ma vista la causa iniziale di disfunzione erettile su base psicologica, continuo a prenderlo fino a ritrovata sicurezza.
Volevo capire quanto sia rischioso assumere questa quantità con altri farmaci, in particolare tachipirina e bacampicillina, che sto assumendo per una forte influenza con placche alla gola.
Grazie mille,


Livio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Sig. Livio,continui,sotto controllo medico,ad assumere il tadalafil finche' non rientrera' pienamente in possesso della padronanza della funzione erettile.Non vi e' alcun rischio,ne' diretto ne' indiretto con i farmaci citati.Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
le invio questo link lo legga. Comunque non vi sono interazione con quei farmaci.
http://www.giorgiocavallini.altervista.org/contenuto/laterapiadellapatologiaandrologicadioriginipsicologica.htm
Faccia sapere cosa ne pensa se vuole.
[#3] dopo  
Utente 994XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio molto,
il tema dell apersonalità è fondamentale, almeno credo nel mio caso avendo i diversi esami scongiurato l'ipotesi di problemi fisici.
Ragionando lucidamente, i miei problemi sono inziati in periodo di forte solitudine e disistima di me stesso, che sono sfociate in una forma di depressione.

Ci sto lavorando molto, ma ho notato hce un piccolo tarlo di insicurezza è sempre pronto a insinuarsi li.

Il problema è che si pensa sempre di essere gli unici ad avere un problema e di essere inferiori a tutti gli altri, a cui si attribuiscono enormi capacità col proprio inconscio, per automortificarsi e non venirne fuori.
Lei ha riscontrato quanto dico nella sua pratica?

Ne approfitto: prendendo la bacampicillina alle 18 e alle 6 di mattina, il CIalis posso assumerlo verso le 24, se penso di avere un incontro la mattina? Ho paura che asusmendolo alle 8 di mattina potrei avere dei problemi.

Grazie,




LIVIO
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
ok per i farmaci. con chi ha lavorato al problema?
[#5] dopo  
Utente 994XXX

Iscritto dal 2009
psicoterapia.
però ho avuto risultati migliori facendo teatro e con alcune attività di arti marziali: parlo solamente del mio caso, perchè dopo un lavoro psicoterapico mi hanno aiutato a risolvere e soprattutto affrontare con serenità alcuni aspetti della mia personalità e ad affermarmi.
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
A posto. Scusi, ma sono un vecchio sospettoso.