Utente 928XXX
Salve,
ho 58 anni e un mese fà durante un ecocolordoppler cardiaco mi è stata diagnosticata lieve insufficienza aortica (sul referto sono riportate le conclusioni: "ectasia dell,aorta ascendente (39 mm). Lieve insufficienza aortica). Il medico, che eseguiva il controllo purtroppo non si è spento tanto e non mi ha spiegato niente. Idem il mio medico curante perciò Vi chederei di spiegarmi un pochino di che cosa si tratta e che tipo di vita dovrei fare da ora in poi? Ho provato a girare sull'internet ma non ci capiso davvero niente e rischio di farmi un'idea sbagliata. Sottolineo, che a parte di questo problema non ho altre malatie o almeno spero(se non contare un interventino di ernia obbellicale, che ho subito poco tempo fà).Ringrazio in anticipo. Marco
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, in genere il rilievo patologico riscontrato è tipico delle persone lievemente ipertese. Il primo consiglio è perciò quello di valutare più attentamente i suoi valori pressori (ad es. misuri la pressione in orari diversi ed in assoluto riposo almeno due volte a settimana), nel caso risultassero nella norma, l'anomalia riscontrata meriterà un semplice controllo ecocardiografico almeno una volta ogni due anni.
Cordialmente,
[#2] dopo  
Utente 928XXX

Iscritto dal 2008
Salve,
la ringrazio tanto per la sua gentile risposta. La pressione sto già controllando e sembra, che e in norma anche se ho avuto un paio di rialzi, ma devo ancora continuare per poter dire come va veramente. Che tipo di vita dovrei condurre cioè a che cosa stare attento? Un saluto. Marco
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Riduca il consumo di sostanze eccitanti, come il caffè, pratichi una dieta varia e un pò di sana attività fisica all'aria aperta.
Saluti