Utente 995XXX
Sono stato sottoposto a Crioterapia con azoto liquido x eliminare condilomi da HPV sul pene.Ora voglio urgentemente chiedere una cosa.Sono passate 2 settimane dalle bruciature.Sono ormai in via di cicatrizzazione.Quella pero presente sul prepuzio cicatrizzandosi ha pero creato un leggero indurimento della pelle limitrofa,creando una sorta di effetto simile ad una fimosi.In erezione e soltanto in erezione si avverte un leggero restringimento del pene proprio in quel punto della bruciatura che si sta cicatrizzando.Ora vi chiedo urgentemente se c'è da preoccuparsi perche il dermatologo mi ha creato una fimosi vera(ma è possibile?io non avrei parole) oppure se rientra nella norma che nella parte del prepuzio una lesione che si cicatrizza puo momentaneamente tirare un po la pelle dando luogo solo visibilmente ad un effetto simile ad una fimosi e che quindi c'è solo da aspettare il passare del tempo con la migliore tranquillita del mondo???????????????

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
due settimane sono poche per parlare di esiti cicatriziali.
In questa fase si parla ancora di fase riparativa del danno termico ,precoce.
Aspetti almeno un mese per il risultato; nel frattempo si consulti con tranquillità con il suo dermatologo.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 995XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la risposta.Pero Dottore il problema non è aspettare.Viene da se capire che 2 settimane sono ancora poche,il problema vero è capire se è normale che a seguito di queste bruciature puo momentaneamente presentarsi una cosa del genere!!voglio capire se oltre ai semplici condilomi,il dottore mi ha causato o no una dannata fimosi!io alla sola parola circoncisione entrerei in quello studio con un bastone,mi perdoni ma sono teso molto ma molto!se invece è normale che si presenti al tatto e alla vista un indurimento della zona con perdita di elasticita alla vista simile ad un anello fimotico che come una linea interseca perfettamente 2 bruciature parallele lo vorrei sapere.Anche un ceco se ne accorgerebbe,è spuntata solo in seguito a queste bruciature e vi passsa proprio in MEZZO.Quindi è dovuta esclusivamente a questo trauma.Ora sto adoperando sameplast crema per ammorbidire la zona.Vorrei solo sapere se è un emplice effetto collaterale momentaneo dovuto alla crioterapia.Escludendo cosi una vera fimosi.
Le faccio il disegno
|-o---------o-|
I tondini sono le 2 bruciature sull'asta nel punto prepuziale e la linea tratteggiata al centro che le trapassa è proprio la linea fimotica induritasi e che restringe il pene in erezione.Aggiungo che il tutto sul pene si ha solo sul lato anteriore.Sul lato posteriore(ossia sul lato dove si trova il frenulo) non c'è nessun restringimento(infatti guarda caso non ci sono bruciature).
Rientra nella normalità???????VI PREGOOOOOOOO
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Come le ho detto può tranquillamente essere un effetto TEMPORANEO dovuto alla azione traumatica, ustionante, lesiva dell'agente criogeno che immagino si risolverà da solo(!). Rilegga questa riga ed aspetti come le ho detto. Certo, non essendo fornito di sfera di cristallo ,e non essendo entrato tipo ectoplasma in quell'ambulatorio, ed altresì non avendo potuto visionare la parte, la mia resta PER FORZA una opinione o se preferisce una supposizione.
Confidando di essere stato più chiaro la inviterei a consultarsi (civilmente) con il suo curante per ottenere rassicurazioni più sul caso specifico.
[#4] dopo  
Utente 995XXX

Iscritto dal 2009
Grazie infinite dottor Griselli,almeno mi ha saputo rassicurare.La mia sola paura era se poteva trattarsi davvero di Fimosi.Stanotte andro a dormire piu trnquillo.La ringrazio ancora..