Utente 995XXX
Buongiorno,sono un ragazzo di 21 anni,circa tre settimane fa ho avuto un rapporto sessuale e si è formato un taglio sul prepuzio,alla visita medica il mio andrologo l'ha catalogato come "serchia".Mi ha prescritto una pomata ,canesten,che ho utilizzato fino a tre giorni fa, poichè ho riscontrato prurito e bruciore sul glande.Dopo un giorno a questi due sintomi si è aggiunta la secchezza del glande e della pelle ke lo ricopre con un leggero bruciore dell'uretra.Visto l'insorgenza di questi sintomi è possibile una intolleranza alla pomata?Se no quale potrebbe essere la causa?Preciso che il taglio si è rimarginato circa una settimana fa e sul pene non sono presenti anomalie,vi ringrazio della vostra attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
le confesso di non conoscere il termine "serchia", probabilmente il Collega ha scritto qualcos'altro.
Se il taglietto si è rimarginato non c'è più motivo di usare farmaci o pomate. Per quanto riguarda la secchezza, non è che per caso in questi giorni lei si stia lavando molto spesso, usando sapone? Se così fosse le consiglierei per qualche giorno di lavarsi solo con acqua e di asciugarsi molto bene dopo.
Ci faccia sapere.
[#2] dopo  
Utente 995XXX

Iscritto dal 2009
Scusate è un termine prettamente popolare....è una sorta di ferita infetta.Ho pensato ai frequenti lavaggi,ma ho lavato la zona utilizzando sempre acqua,il prodotto intimo l'ho impiegato pochissime volte.Ho dimenticato di dire che questi tagli si sono presentati già altre volte(anche se in entità minore)e per questo mi sono operato al frenulo ,e visto che si sono ripresentati(questa volta il taglio era ben più grosso e profondo delle altre volte)è possibile che la mia sia una situazione degenerativa?
[#3] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Grazie delle sue precisazioni.
Da "qui" non è possibile dire nulla di preciso; varrebbe la pena lei si facesse rivalutare dal suo Andrologo.
[#4] dopo  
Utente 995XXX

Iscritto dal 2009
Salve,la prossima settimana avrei un appuntamento con il mio andrologo,visto l'attesa vorrei chiederle qualche informazione.Ho letto su varie discussioni in questo sito e mi sono imbattutto su dei problemi come balanite e fimosi,vorrei chiederle sei i miei sintomi potrebbero rispecchiare questi tipi di malattie.Soffro di secchezza del glande e della pelle che ricopre il glande(su questa è evidente una piccola screpolatura),ipersensibilità del glande con sensazione di irritazione dello stesso.La ringrazio della sua attenzione
[#5] dopo  
Utente 995XXX

Iscritto dal 2009
Buona sera,ho effettuato la visita e il mio andrologo ha detto ke si tratta di un inizio di fimosi e mi ha consigliato una circoncisione parziale.Vorrei chiedervi quali sono i pro e i contro di questa circoncisione e se è completamente risolutivo.Inoltre vorrei chiedervi visto che la secchezza è diminuita però non completamente svanita devo effettuare delle cure o bastano semplicemente dei lavaggi accurati?