Utente 996XXX
Buongiorno.
Ho 42 anni e pratico il travestitismo.
Da mesi il mio nuovo partner mi chiede di nascondere i testicoli facendoli risalire con le mani verso l'alto, all'interno del pube. Inoltre devo piegare il pene verso la zona anale comprimendolo con lo slip o con cerotto.
Con il pene rilassato non ho particolari fastidi. Con l'erezione, se così si può chiamare, e l'eiaculazione provo un po' di fastidio. Dopo il rapporto sessuale, riporto i testicoli nello scroto.
Il tutto dura qualche ora, un paio di volte al mese.
Ci sono pericoli per la salute del mio apparato genitale?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
se in erezione lei sviluppa una piena rigidità la forzatura del pene in posizione obblicata nonè salutare per i tessuti del pene, e vi è il rischio, almeno teorico, di possibili danni al pene.