Utente 997XXX
Salve, innanzi tutto scusatemi per la mia ignoranza, ma durante un rapporto non protetto con la mia fidanzata e in cui non è avvenuta penetrazione, durante l'eiaculazione è possibile che una goccia e non di più del mio sperma sia venuto in contatto con la parte esterna della vagina... dopo alcuni secondi la mia fidanzata è andata in bagno ad urinare e si è di conseguenza pulita... inoltre era al 20° giorno del suo ciclo, in quanto le mestruazioni erano iniziate il 7 gennaio e questo rapporto è avvenuto il 26 gennaio.. Lei è molto preoccupata, e vorrei sapere se c'è la possibilità che sia rimasta in cinta... Grazie per il tempo che mi dedicherete... saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
se non è sicuro neanche lei contatto fra genitali esterni e minima quantità di sperma mi pare che le possibilità di gravidanza non voluta siano minime. Ne approfitti dell' "incidente" per andare al consultorio giovani, è presente in tutte le città d' Italia ed è gratutuito e fa capo alle ASL locali, ove troverà spazi dedicati alla contraccezione in maniera da non avere il fiato in gola.
[#2] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
direi che è del tutto (per non dire "assolutamente") improbabile che la sua ragazza possa rimanere incinta.
Tranquillizatevi!
[#3] dopo  
Utente 997XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille per le risposte avute in tempo brevissimo... cordiali saluti