Utente 869XXX
Buongiorno e complimenti per il bel servizio svolto.

Sono in attesa di un intervento in anestesia locale per la riduzione di una frattura: attualmente utilizzo una pomata a base di metenamina contro l'eccessiva sudorazione. Non credo che la crema venga assorbita e il suo effetto è solo locale, ma per sicurezza volevo sapere se posso continuare ad applicarla anche nel periodo a ridosso dell'intervento.

Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Buonasera, presumo che la sua pomata abbia una applicazione ascellare locale e presumo (visto che non mi specifica nulla sulla frattura) che l'anestesia loco-regionale sarà un blocco del plesso ascellare.
Comunque la risposta è NO. Non vi sono controindicazioni con la pomata A.....l che sta assumendo e l'anestesia che dovrà fare.
Se ho indovinato mi dica anche se ho vinto qualche cosa...! ;-)
Saluti

PS grazie per i complimenti!
[#2] dopo  
Utente 869XXX

Iscritto dal 2005
Ha indovinato la pomata complimenti! Ha vinto tutta la mia gratitudine...!

In effetti non ho scritto tutto: la pomata la uso per il palmare e la frattura è ad una gamba (mi sembra di aver capito che l'anestesia sarà lombale)

Mi scusi ma forse non ho capito...: la mia domanda era se potevo continuare con il trattamento e lei ha scritto NO, aggiungendo però che non ci sono controindicazioni...quindi intendeva dire SI, che posso continuare col trattamento??

Grazie ancora
Buon lavoro
[#3] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Certo che può continuare l'applicazione della sua pomata! Scusi ma le ho risposto avendo in mente una sua richiesta di eventuali controindicazioni e quindi è scaturita questa risposta. A ben rileggere la mia, effettivamente questa poteva trarre in inganno. Comunque ora ho capito meglio la sede della frattura e l'applicazione del suo medicamento e a maggior ragione non ritengo ci siano affatto problemi.
Chiedo venia per l'equivoco e la saluto