Utente 998XXX
Buongiorno a tutti,
sono un ragazzo di 25 anni, mi è stato da poco riscontrato un varicocele di II grado. Come richiesto dal medico ho effettuato lo spermiogramma che ha dato i seguenti risultati:

Periodo di astinenza: 5 gg
Volume: 0.9ml
N° Nemaspermi: 35 milioni/ml
N° Nemaspermi totali: 32 milioni
Motilità totale a 1 ora: 29%
N° nemaspermi mobili tot.: 9.3 milioni
Motilità rapidam. progressiva: 9%
Motilità lentamente progressiva: 5%
Motilità discinetica: 3%
Motilità agitatoria in loco: 12%
Forme vitali: 80%
Forme tipiche e fisiologiche: 14%
Atipie testa: 85%
Atipie coda: 5%
Giudizio: oligoastenoteratozoospermia, ipoposia

Volevo chiederVi cosa ne pensate, se è una situazione particolarmente grave o meno (scusate la mia ansia...) e se può dare problemi nel caso di ricerca di una gravidanza con la mia compagna.
Grazie mille in anticipo per le delucidazioni

Marco

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
la premessa è che è sempre limitativo esprimersi sulla scorta di un solo spermiogramma.
Ciò detto:
-non concordo sul dato -oligo-: la sua concentrazione di spermatozoi è nella norma;
-il quadro di astenospermia che il suo spermiogramma evidenzia può essere associato al varicocele. Ma:
-il dato di oligoposia (cioè: basso volume eiaculato) non può essere in alcun modo correlato al varicocele.
Il campione è stato raccolto correttamente o un pò di sperma è stato perso? La quantità eiaculata corrisponde all'incirca al suo solito volume eiaculatorio?
Riterrei suggeribile ua ripetizione dello spermiogramma (presso laboratorio che segue criteri WHO) e valutazione andrologica con gli esiti.
[#2] dopo  
Utente 998XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimo dott. Pescatori,
il campione è stato raccolto correttamente, la quantità mi è sembrata minimamente inferiore al solito volume eiaculatorio. Ho notato, cosa che mi preoccupa di più, che , dopo l'eiaculazione, continua a uscire sperma (sotto forma di goccioline) fino a quando non vado in bagno per urinare. Può essere sintomo di qualcosa questo?
Comunque al più presto andrò a far valutare gli esiti al mio Andrologo.
Cordiali saluti, grazie ancora

Marco
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
in tal caso ripeta l' esame e utilizzi le istruzioni di questo link. Per il resto quello che scritto il collega è ok. La continua fuoriuscita di sperma è causa di alterato volume, tale fenomeno si riscontra soprattuto nei casi di bassa eccitazione sessuale: es. ambiente ove raccoglie.
http://www.giorgiocavallini.altervista.org/contenuto/spermiogramma.htm