Utente 928XXX
Salve ho una steno-insuff. mitralica di grado moderato, essendomi decisa di farmi l'intervento sono stata ricoverata alla Cattolica della mia regione. l'unico problema è che sono allergica alla protamina infatti tempo fà durante una coronografia al termine dell'esame ho avuto una reazione allergica al farmaco dove mi hanno ripresa per miracolo. Sono stata dimessa dall'ospedale, dovrò ripetere l'ecocardiografia tra un mese per una rivalutazione del caso, anche perchè attualmente non vi è urgenza da intervenire.
Sono molto preoccupata della mia situazione, datemi qualche consiglio, anzi se dovrei evvettuare ulteriori indagini per l'allergia alla protamina, penso che sia presente anche il alcuni alimenti che non saprei quali.
Vi ringrazio per la vostra disponibilità. Cordiali Saluti.
Disperata e angosciata.
Anna.









































































Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, la protamina è un farmaco utilizzato per via endovenosa nei casi di rapida inibizione dell'eparina, utilizzato soprattutto negli interventi di chirurgia a carico dell'apparato cardiovascolare, i cui effetti indesiderati sono talora drammatici. Comprendo perciò la sua angoscia, ma fortunatamente, adesso che è nota la sua allergia, è ovvio che in caso di intervento chirurgico tale farmaco non le verrà più somministrato. Per quanto riguarda le reazioni anafilattiche da protamina alimentare, non sono noti casi del genere in letteratura, quindi può stare tranquilla.
Cordialmente,
[#2] dopo  
Utente 928XXX

Iscritto dal 2008
Vi ringrazio di cuore per la vostra risposta!
L'unica cosa che mi preoccupa che mi hanno detto che comunque verrà usata la protamina nell'eventualità dell'intervento, prenderanno degli accorgimenti necessari per ovviare la cosa, che alla fine la cosa comunque mi preoccupa!
Un'altra cosa che le volevo chiedere visto che sono allergica alla protamina, al ciprofloxacinea e al meropenem,
non sarebbe meglio che farei ulteriori indagini per quanto riguarda le allergie in particolare ai farmaci, dove?
Grazie per la vostra gentile disponibilità.
Cordiali Saluti.
Anna.