Utente 927XXX
sono una ragazza di 19 anni. Un mese fa sono andata dal mio medico per 4 linfonodi ingrossati sotto il collo a sinistra. Il dottore ha detto che erano reattivi e che potevano anche rimanere cosi e che non servivano esami. Una settimana dopo mi sono accorta di avere una sorta di pallina dura (molto piccola, meno di mezzo centimetro) sotto la mandibola a sinistra, in corrispondenza dei molari. Mi sembra di averne una anche a destra ma meno dura e sopratutto non dolente. Ogni tanto ho male e fastidio ai linfonodi che dopo un mese e mezzo corca non sono andati via e non so se le cose possono essere collegate. Cosa può essere?ed è davvero possibile che dei linfonodi si ingrossino e rimangano tali per così tanto tempo e che potrebbero addirittura rimanere cosi definitivamente?
Ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
potrebbero essere altri linfonodi ma il consiglio è quello che di tornare dal suo medico
mi faccia sapere
[#2] dopo  
Utente 927XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la risposta. Mi interessava comunque sapere se è davvero possibile che in determinati casi l'ingrossamento dei linfonodi permanga per un tempo indefinito. Inoltre aggiungo che mia sorella (di anni 9) presenta sintomi simili a quelli degli orecchioni (gola ingrossata, febbre e dolori ai linfonodi..) ma la pediatra li ha esclusi. Siamo in attesa dei risultati per altri test per ricercare la possibile causa (per esempio una mononucleosi). So che senza visita è impossile fare una diagnosi certa, ma il mio disturbo potrebbe essere collegato a quello di mia sorella? Circa due mesi e mezzo fa (un mese prima della comparsa dei linfonodi) mi sono sottoposta ad esami del sangue di controllo senza però fare il monotest. Gli esami sono risultati comunque nella norma.
Mi scuso per l'insistenza e ringrazio anticipatamente
Cordiali saluti