Utente 100XXX
Gentile dottore io emia moglie da qualche mese siamo alla ricerca di un bambino... il suo quadro dopo visita ginecologica è tutto ok.. io invece ho ritirato oggi gli esiti di uno spermiogramma che come commento ha: Modesta oligozoospermia, motilità rettilinea progressiva poco rappresentata e teratozoospermia...
nello specifico i valori dopo 1h sono i seguenti:
Volume 2,2
ph8,5
fluidificazione regolare
viscosità aumentata
conteggio spermatozooi:
concentrazione 14
ttale per eiaculato 30,8
MOtilità rettilinea progressiva 10%
ondulatoria 37%
in loco 13%
assente 40%
Forme tipiche 20%
Atipiche 80%
a carico testa 50%
collo15%
coda5%
globali 10%

Caro dottore, cosa mi consiglia??
Grazie mille in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
le consiglio intanto di non iniziare a stare in ansia che siamo bene armati. In secondo luogo le cause di alterazione del seme sono circa 12 e spesso (almeno in 4 paziente su 10) sono sovrapposte. Per cui una visita da un collega esperto in patologia della riproduzione è necessario.Faccia sapere come vanno le cose se desidera. Per intanto ripeterei lo spermiogramma, che è un esame che è soggetto a fluttuazioni spontanee.
[#2] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
il quadro seminologico in effetti non è ideale.
Che età ha sua moglie?
Anche se di regola è utile effettuare approfondimenti sulla fertilità non prima di un anno dalla ricerca di un figlio (rapporti liberi, non protetti), può essere opportuno, alla luce dello spermiogramma, sottoporsi ad una valutazione andrologica.
[#3] dopo  
Utente 100XXX

Iscritto dal 2009
mia moglie ha 34 anni... consigliate anche eventualmente di ripetere l'esame ( è il primo che faccio) o la situazione è troppo compromessa?
[#4] dopo  
Utente 100XXX

Iscritto dal 2009
Dr Cavallini, ho dato una sbirciata sul suo sito e mi sono reso conto che non sono stato proprio perfetto nee'eseguire lo spermiogramma... in una parola..direi di essere stato credo un po troppo frettoloso... questo mio errore potrebbe avere influito sui dati dell'esame?? Grazie in anticipo
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Almeno quel poveretto di sito appena fatto serve a qualche cosa. Se sua moglie ha 34 anni siamo a posto, il declino della fertilità femminile avviene dopo i 35. Se per frettoloso intende che ha perso una parte dell' eiaculato direi che ha influito, difatti gli spermatozoi sono raccolti nella parte posteriore dell' eiaculato, per cui una perdita del parte iniziale o teminale ha diversi efftti sull' esame.
Per quanto riguarda tutte le altre precauzioni esse influiscono prevalentemente sulle oscillazioni naturali dell' esame stesso.
Per quanto riguarda situazione compromessa direi di no, paradossalmente in fertilità è meglio avere a che fare con grosso (non enorme) problema che con uno piccolo, pir i seguenti motivi:
la fertilità aumenta in maniera esponenziale con la concentrazione, per cui meglio partire per terapia da concentrazioni basse come la sua,
in secondo luogo se rimuove grosso ostacolo ha grosso beneficio se rimuove piccolo ostacolo ha piccolo beneficio