Utente 100XXX
Buon giorno sono un uomo di 37 anni, ho fatto gli esami del sangue per un semplice controllo, ho trovato come già mi capitava in passato la bilirubina alta. In passato non ho mai dato peso a questo parametro, ricordo che già 6-7anni fà la bilirubuna totale andava ogni tanto sopra all'1,1mg/dl e per es. nel 2007 era a 2,7mg/dl, ora è arrivata a 3,4mg/dl, parlo di bilirubina totale.
Anche i valori splittati di bilirubina diretta e indiretta sono fuori dal limite. Io però non ho particolari disturbi se non ogni tanto un gonfiore durante la fase di digestione. Non ho neppure un colorito giallognolo che credo si dovrebbe avere su avessi l'ittero.Cosa può essere? Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Poiche' lei riferisce una bilirubinemia elevata fin dai primi anni di vita e' probabile che si tratti della cosiddetta Sindrome di Gilbert: il fegato non capta adeguatamente la bilirubina e la stessa rimane in circolo in quantita' elevate.
Per essere certi di cio' e' necessario conoscere i valori della bilirubina frazionata: normalmente il Morbo di Gilbert e' caratterizzato da un aumento dei valori medi (a digiuno) della sola bilirubina indiretta, mentre la diretta e' sostanzialmente normale o aumentata di poco. A volte per valori piuttosto alti si puo' manifestare la tipica colorazione giallastra (ittero) delle sclere ed eventualmente anche della cute; e' pero' importante soprattutto escludere la presenza di altre patologie del fegato che, oltre alla iperbilirubinemia, causerebbero per esempio un aumento anche di altri parametri ematochimici (ALT, AST e GGT, giusto per citarne alcuni).
Il Medico che le ha prescritto questi accertamenti potra' senza dubbio valutarli nel loro insieme e darle una risposta esauriente.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 100XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la tempestiva risposta

Ho verificato sugli esami alcuni dei valori che lei indicava come alterabili in caso di patologie specifiche, ho trovato solo AST e ALT, sono entrambi nel range di tolleranza: AST=26 e ALT=27.

Ho verificato anche i valori di Bilirubina splittati:
bilirubina esterificata: 0,45
bilirubina non esterificata: 2,95

quando ho fatto gli esami ero a digiuno da almeno 12ore

Solo una precisazione: io non ricordo bene come erano gli esami nei miei primi anni di vita, ricordo solo che da almeno 10-12 anni quando faccio gli esami ho spesso la bilirubina alta e che recentemente si è alzata fino appunto a 3,4mg/dl.

Può essere la Sindrome di Gilbert? C'è un test per sapere se ho questo morbo? Grazie
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Il fasting test per il Morbo di Gilbert altro non e' che la misurazione della bilirubinemia a digiuno, totale e frazionata, che lei ha gia' fatto... e sembrerebbe positivo: se rilegge per bene quanto le ho scritto sopra puo' convincersene anche da solo. Questo puo' spiegare perche' i valori erano alti anche 25 o 30 anni fa.
Rimane il fatto che dovra' essere il suo Medico a dire l'ultima parola, confrontrando tutti i valori a disposizione e verificando eventualmente anche quelli che al momento sono mancanti.
Cordiali saluti