Utente 100XXX
Gentile Medico,
sono in cura in un centro per la fertilità perchè io e mia moglie non riusciamo ad avere figli, dopo diversi esami che abbiamo fatto entrambi, hanno trovato qual'è il problema e mi hanno detto che è azoospermia.
La probabile soluzione quindi risulta essere un biopsia tramite TESE.
Volevo chiederLe: ci possono essere dei rischi?
Ci possono essere delle conseguenze?
Purtroppo non ho avuto delle risposte alle mie domande finora.
Ringrazio anticipatamente.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
innanzitutto sarebbe opportuno sapere se la sua azoospermia è su base ostruttiva (cioè testicoli di volume normale, FSH normale) o non ostruttiva (anche detta "secretiva"): testicoli ipotrofici e FSH elevato. Le cose infatti cambiano.
Il rischio teorico principale della TESE è che l'asportazione di parte del tessuto testicolare determini una ridotta produzione testicolare di testosterone, o "ormone sessuale maschile". Questo rischio dipende fondamentalmente dal tipo di azoospermia e dal livello di testosterone di partenza. Ci dia questi dati cosi' potremo essere più precisi.