Utente 491XXX
Gentili dottori,
soffro di acne ormai dall'età di 14 anni, dopo 14 anni di cure con tutti i prodottidisponibili e dopo aver cambiato numerosi dermatologo, mi trovo ancora alle prese con questo fastidioso problema. Siuramente la mia acne è cambiata ne corso degli anni, ed attualmente è prevalente mente comedonica (cn prevalenza di punti bianchi su tutta la superfice del viso), anche se, non di rado, si ripresenta ance qualche "brufolo". Volevosapere fino a quando si può protrarre, nei maschi, l'acne, e se ci sono cause ormonali alla base di questo inestetismo. Attualmente l'unica terapia definitiva a disposizione è isotretinoina per via orale, oppre anche gli antibiotici possono avere effetti risolutivi?
Vi ringrazio anticipatamente della risposta e saluto cordialmente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
la valutazione dell'acne, effettuata attraverso precisi algoritmi, permette di individuare ,per ogni pz ,la cura più adatta.
La isotretinoina , indicata per forme nodulo cistiche gravi, non è certo l'unica arma fornita dalla medicina.
Si utilizzano molti altri regimi terapeutici , e sicuramente il dermatologo che potrà visitarla le "confezionerà" su misura una cura adeguata.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 491XXX

Iscritto dal 2007
Grazie mille per la sollecitudine della risposta.
Cordiali saluti