Utente 100XXX
gentile dottore,dagli inizi di gennaio dopo una devastante influenza curata senza antibiotico,la mia bimba di 8 anni ha ricorrenti mal di pancia che partono dalla zona ombelicale per irradiarsi nell'inguine dx con conseguente impossibilità a camminare e vomito.

una settimana fa con questo dolore oltre la norma l'ho portata in ospedale e me la stavamo operando di appendicite per poi ricoverarla in pediatria e dopo una sett la diagnosi è stata artalgia. la bimba sta ancora male ed ha gli stessi dolori...che fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
L'appendicite acuta si presenta con segni, sintomi e riscontri strumentali in genere ben valutabili dal Chirurgo che esamina il caso: se hanno deciso di non operarla e' perche' si e' ritenuto che non si trattava di questo.
Diverso e' il caso di un risentimento appendicolare che, a fronte di sintomatologie spesso piu' sfumate, puo' ripresentarsi piu' di una volta nella vita, anche a distanza di poco tempo, spesso mettendo di nuovo in dubbio l'opportunita' di intervenire chirurgicamente o meno.
C'e' poi anche la possibilita' che la sintomatologia descritta nulla abbia a che fare con l'appendice: cosi' sembra che abbiano concluso i Colleghi l'ultima volta che la bambina e' stata in Ospedale. Ma certi quadri evolvono anche in maniera piuttosto veloce, pertanto cio' che era vero allora puo' benissimo non esserlo oggi. A questo punto e' evidente che il tutto va rivalutato da un Chirurgo mediante una visita diretta.
Cordiali saluti