Utente 550XXX
salve, sono un ragazzo di 21 anni.
vi espongo il mio problema:
nell'agosto 08, ebbi qualche rapporto non protetto con una mia conoscente.
poco tempo dopo, ho notato che il glande presentava come delle spellature, ma solamente nella parte inferiore. e la pelle si staccava facilmente. il problema persiste fino ad oggi.
voglio sottolineare che non ho provato (e non provo) alcun tipo di fastidio, dolore, prurito, ecc...è solo una cosa "estetica".
inoltre capita che il glande (sempre nella parte inferiore), non sia abbastanza umido, e quindi, soprattutto dopo la masturbazione, si spella.
sapendo quanto è difficile dare consigli senza avere sott'occhio il problema, vi invio anche qualche foto per valutare meglio il problema.
http://img10.imageshack.us/my.php?image=img2701hc3.jpg
http://img10.imageshack.us/my.php?image=img2700re7.jpg
http://img10.imageshack.us/my.php?image=img2703dn3.jpg
http://img10.imageshack.us/my.php?image=img2702nm6.jpg

vi ringrazio in anticipo per la vostra disponibilità.

cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il glande e' palesemente vittima di un processo patologico che non va sottovalutato.Considerando,tralaltro,il procrastinarsi del problema,un controllo specialistico diventa ineludibile.Contatti il Suo medico di famiglia.
Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 550XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la celere risposta.
Il problema potrebbe anche essere causato dal trascuramento dell'igiene intima?
In ogni caso provvederò a prendere appuntamento per un controllo presso un andrologo (giusto?).

La ringrazio nuovamente per la sua disponibilità,
cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non credo sia un problema di scarsa igiene...,bensi' di mancata tutela tecnica dell'igiene intima.Le donne adoperano saponi,creme e quantaltro...Noi uomini...nulla.Ci aggiorni,se ritiene.Cordialita'.
[#4] dopo  
Utente 550XXX

Iscritto dal 2008
Grazie nuovamente per la sua risposta.

Cosa potrebbe essere quindi secondo Lei? non si riesce a capire per caso dalle foto?
glielo chiedo perchè il mio medico è un amico di famiglia...e mi vergogno un po' ad andare da lui.

Le auguro una buona serata,
cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non é etico fare una diagnosi via foto.Cordialità.
[#6] dopo  
Utente 550XXX

Iscritto dal 2008
Eccomi tornato.
Ieri dopo quasi 3 mesi di attesa, ho effettuato una visita da un andrologo/urologo.
Secondo il suo parare non c'è nulla.
Io gli ho spiegato il problema (cioè che la pelle della parte sotto il glande si spella) e che a volte provo prurito...lui mi ha detto che è un processo di micosi considerato normale.
Comunque è stato molto vago e non mi ha prescritto nulla.

Sinceramente non sono affatto soddisfatto, infatti non penso sia una cosa normale visto che fino a qualche mese fa non avevo mai avuto problemi di questo tipo.

In compenso ha detto che potrei avere un varicocele...quindi ho prenotato un ecocolordoppler (comunque questo è un altro problema).

Cordiali Saluti.
[#7] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

in associazione e complementarietà alle asserzioni dei Colleghi che mi hanno preceduto, ritengo utile a mio avviso e per il reperimento di dati utili alla conoscenza della sua condizione, la lettura del personale articolo sulle "balanopostiti" le quali sono delle dermatiti o dermatosi infettive, immunologiche o di altra natura, in corrispondenza della cute e delle mucose del pene

può leggere l'articolo all'indirizzo

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=39890

ben sapendo che personalmente ed in base alla sua sintomatologia persistente, riterrei improcrastinabile una visita Specialistica Venereologica con l'esperto di cute e mucose gentiali.

carissimi saluti

[#8] dopo  
Utente 550XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la sua risposta Dott. Laino.
Come ho scritto prima, la visita andrologica non è servita ad un gran chè.
Visto che dovrò tornare da quel medico con gli esami dell'ecocolordoppler per il varicocele, pensavo che potrei insistere sul mio problema.
E' oppure meglio rivolgersi direttamente ad un esperto di cute e mucose genitali?

Cordiali saluti e grazie per la disponibilità.
[#9] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...scinderei,a questo punto,la valutazione prettamente andrologica legata ad sospetto di un varicocele,con quella dermatologica che é risultata negativa per la presenza di una patologica cutaneo/mucosa.Cordialità.
[#10] dopo  
Utente 550XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno Dottori.
Finalmente ieri ho fatto la visita dermatologica; il referto recita:

"Pregressa balanopostite verosimilmente moniliasica."

Dopo avermi visitato, il medico mi ha detto che al momento non ho niente, ma che molto probabile abbia preso una candida da quei rapporti avuto l'estate scorsa, che è poi guarita.

Mi ha solo detto di curare l'igiene intima e mi ha consigliato il seguente prodotto "Oil free detergente attivo".

Onestamente non avevo mai avuto questo problema prima d'ora...ma sono ormai 2 i medici che ho consultato e mi hanno detto che non ho nulla. il 1° sicuramente non mi aveva nemmeno ascoltato, il 2° invece mi sembrava molto più professionale e mi ha visitato meglio.
proverò a curare maggiormente l'igiene intima, e proverò il prodotto consigliatomi.

Cordiali Saluti e grazie.