Utente 100XXX
buongiorno..in previsione di un imminente tentativo di concepimento vorrei sapere un parere medico sui valori di uno spermiogramma da me effettuato in data 10.02.2009. Preciso che da un ecodoppler testicolare mi è stato riscontrato un varicolele al testicolo sx..
astinenza sess.: 4 gg
aspetto:proprio
volume:3,2
viscosità:nei limiti
fluidificazione:irregolare
ph:7,8
CONCENTRAZIONE SPERMATOZOI
concentrazione ml/l: 36.000.000
totale x eiaculato: 115.200.000
MOTILITA'
ALLA II ORA
progressiva veloce: 15%
progressiva lenta: 15%
discinetica: 15%
ALLA IV ORA
progressiva veloce 10%
progressiva lenta: 15%
discinetica: 15%
MORFOLOGIA NEMASPERMICA
forme tipiche:21
forme atipiche:79
atipia testa 36
atipia collo 9
atipia coda 21
atipie composite 34
leucociti: 1.600.000
emazie: assenti
elementi linea germinativa: numerosi
cellule di sfaldamento: alcune
zone di spelmioagglutinazione: alcune, aspecifiche

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
anzitutto si accerti che il suo spermiogramma sia stao erseguito secondo norme WHO 1999 e che il prelievo sia stao eseguito presso il laboratorio e non a casa. Glielo dico perchè in genere le classi di motilità son quattro e non certo misurate alla IV ora. In ogni caso pare che ci siano glòobuli bianchi sufficienti per sospettare una infezione.
Di che grado è il suo varicocele?
Se sta cercando figli le allego il link di seguito, che forse potrà essere interessante. Comunque ripeta lo spermiogramma che è un esame che fluttua e consulti un collega, se non lo ha già fatto.
http://www.giorgiocavallini.altervista.org/contenuto/androinfertilita.htm
Faccia sapere come vanno le cose se vuole.
[#2] dopo  
Utente 100XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimo dottore..nel ringraziarla per la sua cordiale e pronta risposta le volevo dire che i valori normali della clinica presso la quale ho eseguito l'esame sono costantemente aggiornati basandosi sulle varie classificazione del HWO (così è presisato nel loro sito). La raccolta del seme è stato eseguita a casa ed il contenitore è stato consegnato dopo circa 1 ora. Infine ll mio varicocele è di II grado. Ho solo un pò di paura per quel valore alterato dei globuli bianchi, soprattutto perchè dal risultato di uno spermiogramma eseguito circa 2 anni emergeva sempre lo stesso valore alterato(1.600.000). Mercoledì 18 ho una visita da un andrologo a Roma, dove risiedo. A questo punto spero decida di operare questo varicocele e spero vivamente di riuscire a capire qual'è il motivo di questa infezione. Grazie ancora di cuore. Robero
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
le norme WHO prescrivono di fare il prelievo in laboratorio, ed il campione processato immediatamente. Pertanto si armi di telefono e telefoni per cambiare laboratorio. Ed aspetti considerare quel dato sui leucociti reale potrebbero benissimo essere qualche cosa d' altro, visto il tempo che il campione ha passato "in terra straniera".
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

alle osservazioni corrette del collega Cavallini, se desidera comunque avere più informazioni su questi temi potrebbe essere utile leggere il manuale, scritto dalla dra Elisabetta Chelo, "Quando i figli non arrivano", CIC edizioni internazionali, Roma, oppure il bel libro di Pier Luigi Righetti e Serena Luisi "La procreazione assistita" Bollati Boringhieri editore srl, Torino.

Ancora ulteriori notizie più precise sulla “complessità” che accompagna una eventuale infertilità di coppia può trovarle anche nell’articolo pubblicato sempre dalla collega Chelo sul nostro sito e visibile all’indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=52214.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#5] dopo  
Utente 100XXX

Iscritto dal 2009
per il gentilissimo Dottor Cavallini.. dopo la visita che ho fatto il 18 febbraio, mi è stata prescritta dall'urologo che mi ha visitato una cura che consiste nell'assunzione di 2 capsule al giorno (fertiplus e spergin) per 90 gg.. Leggendo il foglio illustrativo dei predetti medicinali ho notato che si parla solo di aumento della motilità degli spermatozoi e del volume dello sperma.. Mi chiedevo, gentilissimo Dottore, se secondo il Suo parere, tale terapia serva realmente a risolvere il problema del varicocele o a dare invece solo una "svegliata" temporanea agli spermatozoi?? grazie per l'attenzione prestatami
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
non credo sia il caso di prenndere quella roba Per i seguenti motivi:
1) Avendo il suo campione aspettato un' ora gli spermatozoi sono fermi inchiodati per forza, per cui a rigor di logica non so nemmeno se il suo processo di produzione spermatica sia difettoso o normale. Conti che gli spermiogrammi consegnati dopo un' ora son tutti alterati.
2) In secundis un varicocele di secondo grado ecodoppler è come non averlo per cui si tranquillizzi
3) In tertiis per una completa valutazione sua servono profili ormonali, che potrebbero anch' essi dare alterazioni, che non siamo nemmeno sicuri ci siano per i motivi detti sopra.
4) Quei leucociti potrebbero (se confermati da esame decente) dire infiammazioni prostatiche/testicolari e fino a che un collega non metto la mano su quei distretti nulla è possibile dire.
[#7] dopo  
Utente 100XXX

Iscritto dal 2009
grazie mille per la risposta e la sua sempre disponibile attenzione.. di cuore ... roberto