Utente 100XXX
Ho 77 anni, peso 73 kg, la mia diagniosi è la sequente:
Asintomatico.
Aneurisma dell'orta ascendente(bulbo 45 mm, aorta ascendente 46mm).
Buon compenso emodinamico, non edemi declivi.
Ecg: ritmo Sinusale di 62 bpm;nei limiti la ripolarizzazione.
Ecocardio:Buon ventricolo sn. lievemente ipertrofico. Nei limiti le sez dx e l'atrio sn, nella norma lamorfologia degli apparati valvolari. Al color insufficienti Aortica lieve moderata, insuff mitralica lieve. aneurisma della
aorta ascendente con diametro max di 46 mm. nel tratto esplorabile.
LAB: nella norma i principali esami........
Chiedo cortesemente un consiglio su eventuale terapie, o se x la situazione sopra esposta si consiglierebbe un intervento chirurgico, in tal caso sia in italia che all'estero quali sono i centri migliori.
Nell'attesa di un vostro parere ringrazio e porgo distinti saluti


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, la sua situazione clinica (dilatazione aortica accompagnata da una insufficienza valvolare consensuale) può ritenersi di gradio intermedio,visto che al momento la sua situazione può essere ancora trattata validamente da una adeguata terapia farmacologica. Un eventuale intervento cardiochirurgico potrà rendersi necessario solo a seguito di alcune complicazioni quali: progressiva dilatazione aortica superiore ai 50mm; peggioramento dell'insufficienza valvolare; riduzione dell'attività contrattile cardiaca; complicazioni dell'aneurisma aortico.
Allo stato comunque le consiglierei per un miglior inquadramento diagnostico un ecocardiogramma transesofageo, utile a diagnosticare eventuali complicanze dell'aneurisma aortico, non ben evidenziabili dal semplice ecocardiogramma transtoracico.
Cordialmente,