Utente 100XXX
Mi chiamo Maria,ho 52 anni
ho da circa 2 anni sotituito la valvola mitralica. Consigliata dal mio cardiochirurgo in quanto dopo 4 tentativi di ablazione per fibrillazione atriale, è emerso che il problem era dovuto a un mal funzionamento della valvola.
Dopo l'operazione ho dovuto assumere regolarmente anticoaugulanti
Non assumo altri medicinali.
Volevo rivolgermi a voi, perchè nei giorni scorsi ho avuto un calo di pressione. In passato mi era capitata la stessa cosa dopo l'assunzione di un medicinale che si chiamava aprovel. Mi sono rivolta al mio cardiologo e ho sospeso l'assunzione perchè mi causava ulteriore abbassamento di pressione.Io soffro di pressione bassa, e volevo appunto capire se l'anticoaugulante comadin provoca abbassamenti di pressione, in coincidenza con il ciclo mestrauale. Al momento non avverto fibrillazioni.
I mie sintomi sono:
-improvviso senso di calore e senso di svenimento, divento tutta rossa in accia e aumento de battito cardiaco.
- difficoltà di digestione
- sensazione di freddo, brividi e di colpa sbiancare in viso.
- nessun problema all'aorta,

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, non vi è nessuna correlazione tra il farmaco anticoagulante utilizzato e la pressione arteriosa, che spesso invece è influenzabile dal ciclo ormonale ovarico.
Consideri poi che se ha un ciclo mestruale eccessivamente abbondante la terapia anticoagulante ne rafforza l'entità potendo in tal caso contribuire al calo pressorio.
Saluti