Utente 957XXX
Cari Dottori,
vi scrivo perchè sono un pò preoccupato.
Ieri sera ho notato una massa sopra il testicolo destro, di circa 2 cm di diametro, un pò più molle del testicolo.
Non ho alcun tipo di dolore se non ora credo per la palpazione eseguita. In attesa di visita del mio medico Lunedì vorrei chiedervi se devo muovermi diversamente ad esempio recandomi al pronto soccorso.
Grazie per le eventuali risposte.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
ciò che teme è in genere di consistenza maggiore rispetto al testicolo ed all' interno del testicolo stesso (non sopra come dice lei), per cui dal medico ci vada lunedì ma con animo più tranquilllo di quello che attualmente. Di qui mi sentirei di incoraggiarla, ma comunque di consigliarle di dare una occhiata a quella cosa. Faccia sapere se vuole, che di qua ho già fatto abbastanza ipotesi, non potendola visitare.
[#2] dopo  
Utente 957XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio di cuore per la risposta. Lunedì mi farò visitare dal mio medico.
Speriamo bene, mi scuso per l'impulsività.

Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Non si scusi, in trenta anni di onorata carriera mai visto un paziente coraggioso, giuro mai. Rimango a disposizione io e tutti i colleghi del sito per avere sue nuove.
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

sempre per tranquillizzarla, se desidera altre notizie più dettagliate su questo "tema" di natura andrologica, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=35780.

Qui potrà trovare tutte le raccomandazioni date dal National Cancer Institute statunitense su come fare correttamente l'autopalpazione del testicolo.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#5] dopo  
Utente 957XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille per l'interesse.
Appena posso approfondirò l'argomento.

Cordiali Saluti
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

ci tenga comunque aggiornati sui suoi futuri passi per capire il suo "problema", se lo desidera.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#7] dopo  
Utente 957XXX

Iscritto dal 2009
Cari Dottori,
Stamattina il mio medico mi ha visitato praticandomi la palpazione e prescrivendomi un'ecografia scrotale di controllo senza darmi alcun parere sulla situazione.Ho chiesto se fosse una cosa urgente e la risposta è stata: se ti da fastidio o ti fa male sì. Il problema è che anche richiedendola ad uno studio privato l'attesa è di 10 giorni ( questo pomeriggio senza alcuna pretesa andrò al CUP per vedere i loro tempi d'attesa, giusto per tentare ).
Come devo comportarmi? E' il caso di aspettare così tanti giorni o dovrei cercare di fare prima l'esame presso
altri privati per evitare eventuali complicanze?
La massa mi sembra aumentata di pochissimo, anche se non riesco bene a determinarne le dimensioni corrette. Noto poi una leggerissima variazione di consistenza nei diversi momenti della giornata.

Cordiali Saluti
[#8] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
se il suo medico non le ha messo fretta direi che siamo a posto. Tranquillo e prosegua il iter con fiducia: non la palpi troppoo che troverà sempre cose nuove, anche se in effetti non ci sono
[#9] dopo  
Utente 957XXX

Iscritto dal 2009
Ok, grazie.
Sempre gentile

Cordiali Saluti
[#10] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
A disposizione
[#11] dopo  
Dr. Raffaele Prudenzano
44% attività
8% attualità
20% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Utente
Riguardo all'ecografia è molto importante portare in visione altre eventuali ecografie dei testicoli (se le ha) anche datate,si ricordi!!
[#12] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

dalle osservazioni che ci riporta e fatte dal suo medico curante mi sembra che lei possa , senza ansie inutili, aspettare e fare con calma una attenta e completa valutazione ecografica delle borse scrotali e dei suoi testicoli.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com


[#13] dopo  
Utente 957XXX

Iscritto dal 2009
Devo ringraziarVi ancora per l'attenzione.
Con somma sorpresa domani mattina potrò eseguire l'esame grazie alla prenotazione fatta al CUP. Speriamo bene.
Naturalmente Vi terrò informati della situazione.
Grazie ancora

Cordiali Saluti
[#14] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

aspettiamo i "risultati" e lei stia tranquillo!

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#15] dopo  
Utente 957XXX

Iscritto dal 2009
Cari Dottori,
sono appena tornato dall'ecografia, vi do i "risultati":

Relazione ecografica: presenza di cisti della testa dell'epididimo di dx avente dimensioni di 2,2x1,8 cm.
Nella norma entrambi i testicoli.


Il medico ecografista mi ha consigliato la visita presso un urologo a cui sicuramente seguirà l'operazione.
Questo pomeriggio mi recherò dal mio medico generale per avere ulteriori indicazioni.

Intanto vorrei un vostro parere.
Inoltre, è vero che l'operazione è molto rischiosa per la fertilità?

Grazie ancora per la disponibilità.
Cordiali saluti
[#16] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
a costo di attirarmi le ire di tutti i colleghi del sito, se quella cisti non le da fastidio non vedrei il caso di asportarla. In ogni caso quella roba non è certo un problema per la fertilità.
[#17] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

concordo in pieno con le osservazioni del collega Cavallini.

Se è una cisti , come sembra, non si tocca!

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#18] dopo  
Utente 957XXX

Iscritto dal 2009
Con un pò di imbarazzo devo correggere quanto descritto prima in quanto ho notato un errore sul referto in seguito confermato dal medico generale.

Le dimensioni della cisti sono 2.2 x 3.8 (e non 2.2 x 1.8 così come trascritto dall'ecografista).

Per quanto riguarda la visita del medico generale, mi ha consigliato di approfondire la situazione con una visita presso un urologo. Ho visto il medico leggermente turbato, ed inoltre mi ha indicato la porbabile necessità di asportazione chirurgica non palesando particolari rischi dal punto di vista della fertilità.

Ora mi sorge un dubbio da un'affermazione del medico: " quando la vedranno capiranno cosa è ". C'è la possibilità di qualche causa di natura maligna legata a questa situazione?

Chiedo ancora scusa per l'errore precedente ma mi sono accorto solo dopo dell'errore sul referto.

Cordiali Saluti e ancora grazie per la disponibilità.
[#19] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Errore o meno non la operi. Una cisti è una cisti alla ecografia e quella non può sbagliare. Comunque dal momento che di qua non la vedo senta pure un collega e sappia dire. Ma stia assolutamente tranquillo ha zero ragioni per spaventarsi ed ancor meno per operarsi.
[#20] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

a questo punto comunque è mandatoria una visita specialistica urologica in diretta.

Lui deciderà il da farsi ma, se si conferma una formazione cistica, bisogna sempre stare attenti al chirurgo "facile".

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com


[#21] dopo  
Utente 957XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per le informazioni e le parole rassicuranti.

Ho prenotato per la prossima settimana una visita specialistica presso un urologo consigliatomi dal medico, vi terrò informati sulla situazione.

Cordiali Saluti e sentiti ringraziamenti

[#22] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

certo! ci tenga aggiornati sull'evoluzione della sua situazione clinica, se lo desidera.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#23] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
In parziale contraddizione con il caro collega Beretta (una r e due t): ci tenga aggiornati anche se non lo desidera.
[#24] dopo  
Utente 957XXX

Iscritto dal 2009
Ok, non mancherò.

[#25] dopo  
Utente 957XXX

Iscritto dal 2009
Scusate se abuso della Vostra pazienza.

In attesa della visita specialistica, devo stare a riposo? Non dico in palestra (fino a 4 giorni fa ci sono andato dato che ancora non mi ero accorto di niente) ma devo avere attenzioni particolari?

Grazie ancora.
[#26] dopo  
Utente 957XXX

Iscritto dal 2009
Cari Dottori,
stamattina ho notato sulla punta del pene, in corrispondenza dell'orifizio, una piccola vescicoletta rossa, di circa un millimetro, che di moltissimo fastidio al solo contatto con gli slip. Credete possa essere collegata alla cisti?
Ieri sera avevo notato solo un pò di arrossamento.

Cordiali Saluti
[#27] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
No non è collegata. Ne approfitti mentre va dal suo urologo di fare vedere entrambe le situazioni. Di qua non so dire cosa possa essere.
[#28] dopo  
Utente 957XXX

Iscritto dal 2009
Ok grazie.
Sicuramente farò presente anche questo problema
[#29] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Faccia sapere anche per quella.
[#30] dopo  
Utente 957XXX

Iscritto dal 2009
Cari Dottori,
giungo or ora dalla visita dello specialista in Urologia-Sessuologia.
Vi riporto i risultati:

Genitali:

prepuzio esuberante, non fimotico, frenulo corto congenito, esiti di balanopostite micotica ( su mia indicazione prob contratta da candida della mia ragazza)
Abituarsi a tenere scoperto il glande, visita ginecologica ragazza

Cisti testa epididimo Dx:

Transilluminazione +++
Non ricorda traumi scrotali ( anche se pensando all'inizio solo traumi recenti, solo in seguito gli ho riportato problemi di pubalgia avuti 3 anni fa per uno scontro violento al basso ventre che mi provoco un versamento di liquido con pene gonfio il giorno dopo...)

Senza fretta: BHCG - CEA - AlfaFETOPROTEINE ( da quanto ho capito per sicurezza e per la qualità poco buona dell'ecografia, che ripeterò da uno specialista dopodomani ).

Si programma asportazione della cisti ( senza impegno ).

Ci tengo a precisare che su quest'ultimo punto mi ha tenuto un quarto d'ora abbondante a spiegarmi tutte le possibili complicazioni e la delicatezza dell'operazione che però a suo modo di vedere se eseguita bene non dovrebbe darmi problemi. Mi ha inoltre consigliato di eseguirla in quanto in seguito a possibile compressione e ad un eventuale problema all'altro testicolo rischierei di avere l'impossibilità ad avere figli.

Mi ha inoltre indicato come sia necessario capire la causa che potrebbe essere o di natura congenita ,traumatica ed in quel caso potrebbe verificarsi una crescita maggiore da quanto ho capito o altra causa ( analisi sangue su cui cmq mi ha tranquillizzato al 99%)


Devo ammettere che, sempre in base al mio occhio non tecnico, mi è sembrata una persona molto preparata e professionale di cui penso potermi fidare.

Gradirei comunque un Vostro parere.

Grazie

Cordiali Saluti
[#31] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
non posso certo dare torto via e.mail al collega che l' ha visitata in diretta.
Le cisti non danno problema di fertilità, e se cresce non fa nulla. Per cui assolutamente con la maggiore calma possibile, se vuole, faccia come suggerito dal c ollega. In attesa di sue notizie se vuole.
[#32] dopo  
Utente 957XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la risposta, sempre molto cortese.

Vorrei però chiederle, è davvero così remota la possibilità che la cisti cresca e mi dia problemi di tipo ischemico? E in tal caso, ci sarebbe la possibilità di intervenire in tempi utili tali da evitare problemi?

Mi scusi per le domande ma vorrei avere quante più informazioni possibili per affrontare il problema.

Grazie mille
[#33] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Copia incolla è più facile
Vorrei però chiederle, è davvero così remota la possibilità che la cisti cresca e mi dia problemi di tipo ischemico? L' ho trovato scritto su antichi testi, valido per cisti enormi, ma prima fanno dolore. Possibilità alquanto remota.
E in tal caso, ci sarebbe la possibilità di intervenire in tempi utili tali da evitare problemi? Sì
[#34] dopo  
Utente 957XXX

Iscritto dal 2009
Grazie ancora, ci rifletterò su
[#35] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non si auguri( (o tema) di emulare Bartolomeo Colleoni (che notiamente ne aveva tre..)e,quindi,mi sembra saggio prendersi una sufficientemente lunga pausa di serena riflessione...Cordialita'.
[#36] dopo  
Utente 957XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per le parole rassicuranti :-)
[#37] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

mi associo alle considerazioni già fatte dai colleghi Cavallini ed Izzo. Ponderi molto bene la decisione di un trattamento chirurgico in presenza una "inocua" cisti epididimaria.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com



[#38] dopo  
Utente 957XXX

Iscritto dal 2009
Cari Dottori,
vi riporto i risultati della nuova ecografia ( fatta dal privato ):

ECOGRAFIA SCROTALE
esame eseguito con sonda da 10Mhz

Testicoli in sede, regolari per dimensioni e struttura, senza noduli.
Presenza a destra di piccola calcificazione intraparenchimale ( mi ha detto compatibile con un forte trauma al basso ventre ricevuto giocando a calcetto 3 anni fa che mi ha provocato anche un anno di cure per problemi di pubalgia ) e di cisti della testa dell'epididimo di circa 4 cm a contenuto corpuscolato.
Nella norma l'epididimo di sinistra.
Diametro Longitudinale: a destra 47 mm, a sinistra 43 mm


Il medico mi ha consigliato di ripetere l'ecografia tra un paio d'anni per la piccola calcificazione senza preoccuparmi e di valutare attentamente il da farsi per la cisti, tenendola sotto controllo come la calcificazione in caso decidessi di lasciarla.

Graditi vostri commenti.

Grazie ancora.
Cordiali Saluti

[#39] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...concordo pienamente con la strategia proposta.Cordialita'.
[#40] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il suo medico di famiglia è bravo assai, e sfonda una porta aperta. Segua i suoi consigli.
[#41] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

anch'io mi associo ad elogiare la bravura clinica del suo medico curante per le indicazioni corrette che le ha dato.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#42] dopo  
Utente 957XXX

Iscritto dal 2009
Mi scuso per l'errore, volevo intendere medico ecografista , comunque ho recepito la Vostra forte propensione ad evitare l'intervento di asportazione e Vi ringrazio per i pareri che gentilmente mi avete dato.
Vedrò di discutere molto approfonditamente con l'urologo prima di prendere una decisione ( che comunque tengo a precisare, ha lasciato anche alla mia discrezione pur consigliandomi l'asportazione non urgente ).

Per completezza, vi riporto anche i valori dei markers, fortunatamente nella norma:

BHCG: 0,1
CEA: 2,10
Alfafetoproteine: 2,9

Vorrei ringraziarvi davvero per il valido supporto sia professionale che umano che mi avete offerto, doti che non sempre purtroppo si riscontrano nella classe medica.

Cordiali Saluti
[#43] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Commento agli esami: Dorma tranquillissimo.
[#44] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

riceviamo con molto piacere i suoi ringraziamenti e le confermo, con il collega Cavallini, che anche gli ultimi esami sono tranquillizzanti.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com