Utente 964XXX
Ringrazio ancora una volta per la sua risposta del 6 us - Io ora le chiedo, facendo appello alla sua cortesa : durante il rapporto sessuale che si svolge normalmente ma senza l'eiaculazione (verosimilmente per l'assunzione del farmaco BOTAM), il liquido seminale dove va? oppure non se ne produce proprio? oppure resta nelle vescicolette seminali depositato là e per quanto tempo o all'infinito ? Sarei grato se mi chiarisse questo dubbio - Grazie ancora ed auguri di buon lavoro - utente 96466 -

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
sono stati fatti diversi studi sull'effetto della tamsulosina (composto attivo del Botam) in merito all'eiaculazione. Ad una prima ipotesi di retroeiaculazione (cioè sperma che prende la via della vescica invece che quella dell'uretra) si è associata l'evidenza di una ridotta pressione a livello di vescicole seminali, che sposta l'interpretazione da eiaculazione retrograda a mancata eiaculazione. A ciò si associerebbe una diminuita produzione di liquido seminale (ma non di spermatozoi, che contribuiscono per una minima parte al volume dello sperma).
Spero di aver risposto esaurientemente alla sua domanda.
[#2] dopo  
Utente 964XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la repentina risposta, come sempre tranquillizzante- Cordialmente- utente 96466