Consulto oscurato non visibile all'utenza
 
Utente 101XXX
capisco pienamente la sua apprensione nei confronti della sua ragazza e dei suoi familiari. può succedere di imbattersi durante la prorpia vita professionale con tali dubbi e sospetti. purtroppo l'unica risposta ce la potrà dare l'esame istologico dell'appendice ingrossata. vorrei tranquillizzarla, temporaneamente, fino all'arrivo dell'esame istologico, in quanto non dipende dalle dimensioni ne tantomeno dal colore dell'appendice stessa. per tali motivi la invito a mantenere la calma e la tranquillità senza far trapelare l'ansia alla sua cara ragazza, questo potrebbe ulteriormente provarla in una situazione già difficile cioè quella di doversi far operare d'urgenza, il decorso post operatorio e stare in un ambiente certamente non familiare
a presto per l'esame isologico

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela