Utente 101XXX
Gentili dottori mi appello a voi per avere dei chiarimenti.. Ho quasi 21 anni e mi sembra strano avere un periodo refrattario molto lungo.. mi spiego meglio.. Dopo un primo rapporto cn la mia ragazza devo far passare molte ore di norma, è successo che dopo un ora provi già un po di eccitazione niente di paragonabile alla prima però.. mi capita ogni tanto di andare a letto e nn essere eccitato particolarmente e di svegliarmi la notte eccitatissimo e attratto dalla mia ragazza in modo irrefrenabile.. dopo una eiaculazione nn provo dolore, sento il pene intormentitoe per ore non mi provoca eccitamento.. con la masturbazione la cosa è già piu positiva invece anche se forse nn normalissima ancora.. chiedo scusa per la confusione nello scrivere, ci tengo ad avere dei chiarimenti..Sono convinto che se provassi ad avere un rapporto con un altra ragazza magari anche piu esperta la situzione potrebbe tornare normale, è possibile?? grazie in anticipo per i chiarimenti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'atletismo sessuale e' proprio della giovane eta' ma,se non viene chiarito l'atteggiamento corretto che si deve avere verso il coito,temo che
la nevrosi si accentuera' ulteriormente.Il problema non si risolve con la ragazza piu' esperta,piuttosto si chiarisce con un colloquio a 360 gradi con un esperto andrologo che,spesso,individua,come fattore caratterizzante il quadro clnico,una eiaculazione precoce che richiede una "forzata" ripetizione del coito.Cordialita'.