Utente 574XXX
Gentili Signori,
mio marito (40 anni, nessuna patologia particolare) soffre da circa 3 mesi di un disturbo che descrive con queste modalità:

-sporadico lieve pizzicore alla guancia sx, sempre nello stesso punto, che con la lingua sento in rilievo (mi morsi lì più di due mesi fa. Il dentista disse che il morso aveva infiammato il condotto salivare e da lì i sapori)
- la ghiandola di quella parte appariva a dicembre grande il doppio dell’altra. Gradatamente è ritornata normale.
- sapore amaro (a volte simile alla liquerizia) o dolciastro che proviene dal fondo della bocca (indicativamente da dietro il dente del giudizio) e che si manifesta come se rompessi in bocca una sacca di liquido (quindi aumenta leggermente la salivazione).
- questo sembra che accada nei momenti di maggior concitazione o stress o concentrazione sul lavoro
- raramente il sapore proviene dal lato opposto della bocca
- a volte avverto sensibilità ai nervi di entrambe le guance (più spesso quella alla mia sx) come quando si mangia un agrume.
- raramente qualche puntura al collo
- quando il sapore parte, dura ore, se non tutta la giornata, con variazioni di intensità
- il sapore dolciastro a volte viene sostituito da un sapore più acido

Il medico di base non ha dato molta importanza alla cosa, prescrivendo un antinfiammatorio, che però non ha variato molto lo stato delle cose, e delle vitamine. Ha prescritto anche un'ecografia alla ghiandola salivare, che dovrà esser fatta ad aprile.

Ma di che cosa potrebbe trattarsi? Mio marito è molto preoccupato che possa essere qualcosa di grave.
Potete darmi un parere, anche eventualmente per tranquillizzarlo?
Grazie per la disponibilità, cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
E' possibile che si tratti di una alterazione a carico della ghiandola salivare... ma occorre aspettare l'ecografia per poterle dire qualcosa in piu'!
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 574XXX

Iscritto dal 2008
Grazie.
Cordiali saluti