Utente 101XXX
BUON GIORNO DOTTORE,
CIRCA 5 MESI FA FACENDO FOOTING CREDO DI AVER ESAGERATO UN PO' IN RELAZIONE AL MIO ALLENAMENTO E HO PERCORSO CIRCA 6 KM SENZA MAI FERMARMI. SENTIVO GLI ARTI AFFATICATI MA IL BATTITO CARDIACO NON MI PAREVA TROPPO ACCELERATO. VERSO LA FINA DELLA CORSA HO AVVERTITO UN DOLORE ALL'ARTERIA DESTRA TRA IL COLLO E LA CLAVICOLA. IL DOLORE è RIMASTO ABBASTANZA PRESENTE PER CIRCA UNA DECINA DI GIORNI. ORA A DISTANZA DI DIVERSI MESI IL DOLORE LO AVVERTO SEMPRE ALLA ARTERIA (IN QUANTO SENTO LA PULSAZIONE SOTTO LE DITA) SOLO ALLA PALPAZIONE NELLA PARTE SUPERIORE DEL COLLO SOTTO LA MANDIBOLA, OPPURE ANCHE SOLLEVANDO LA TESTA VERSO L'ALTO L'ARTERIA DIVENTA DOLENTE. NON FACCIO ATTIVITà FISICA REGOLARE E HO UN PO' IL COLESTEROLO ALTO. VORREI SAPERE SE è NECESSARIO APPROFONDIRE CON QUALCHE INDAGINE OPPURE POSSO TRASCURARE QUESTO SINTOMO COME PERALTRO HO FATTO FINO AD OGGI. GRAZIE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, è molto probabile che il suo dolore sia di natura muscolare, da tempo non curato, e che l'arteria da lei indicata non sia altro che la vena giugulare facilmente reperibile al tatto. Allo stato non mi preoccuperei molto, ma comunque resterei sotto osservazione medica per la riduzione del colesterolo.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
Gent.mo Dott. Martino
La ringrazio per la risposta rassicurante e per la celerità del Suo consulto.