Utente 101XXX
Buongiorno , ho trovato questo sito navigando su internet e mi sono appunto interessato di chiedere del mio problema.
Da un anno circa durante i miei rapporti sessuali ho riscontrato un problema molto doloroso e abnormale. devo considerare il fatto che la mia ragazza ha avuto per parecchio tempo la candidosi in forma molto acuta e per questo credo di esserne stato affetto nello stesso tempo.(ora lei non l`ha piu`) Il mio problema e` dovuto al fatto che durante il rapporto sessuale per il primo periodo non riscontro nessun problema ma dopo l`eiaculazione , e quindi successivo continuo rapporto, il mio pene comincia a bruciare assurdamente e far male tanto da non poterlo piu` toccare . nello stesso tempo si gonfia come un pallocino tutto sotto il glande rosso fuoco e non posso ne toccarlo ne lavarlo finche` non si sgonfia normalmente dopo parecchie ore.(tante volte la mia ragazza prova le stesse sensazioni internamente) questo non avviene in caso di masturbazione.
Altre situazioni viste appunto densita` bianche (candidosi) che sto provando a curare e ipersensibilita` al glande scoperto.
Spero di essere stato abbastanza descrittivo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
potrebbe in effetti trattarsi di Candida. E'comunque opportuna una valutazione medica, in prima battuta dal suo medico di base, o in ambito specialistico in area andrologica, urologica o dermatologica.