Utente 101XXX
Sono un cardiopatico con diagnosi:bradicardia sinusale e cardiomiopatia ipertrofica trattato mediante impianto di pacemaker-defibrillatore bicamerale, malattia coronarica trivasale trattata mediante angioplastica e stenting su a.discendente e circonflessa. Dopo gli esami ematici di controllo, perché mi sentivo stanco e male alle gambe, ho notato che il colesterolo è molto basso (anche se in verità non è mai stato molto alto):
Colesterolo totale 147 mg/dl
colesterolo HDL 33 mg/dl
colesterolo LDL 107 mg/dl
trigliceridi 62 mg/dl
acido urico 6,6 mg/dl

Sono andato dal mio medico e mi a detto di stare tranquillo che è tutto normale, però la stanchezza alle gambe continua e in questo periodo ho anche più freddo del solito.
E' tutto normale come dice?
Si può fare qualcosa per aumentare il colesterolo o devo stare tranquillo?
Dipende dai farmaci che faccio(Cardioaspirin-Triatec 2,5 mg -Isoptin 120 mg- Exkim 1000)?
Sono un pensionato conduco una vita normale;di particolare 15 giorni fa ho fatto la settimana bianca.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, purtroppo debbo parzialmemente deluderla, infatti sebbene i livelli di colesterolo totale sono nella norma tendenti al bass, tuttavia il livello di colesterolo LDL, il cosiddetto colesterolo "cattivo" non è ancora a target, ossia non ha raggiunto quel livello ottimale che gli studi e le linee guida internazione impongono al cardiologo (pari a 70mg/dl). La sua terapia inoltre non prevede l'utilizzo di statine, spesso causa di mialgie, ma solo di esteri poliinsaturi di pesce che non determinano tali effetti collaterali. Stia perciò tranquillo, conduca la sua vita con le dovute accortenze come già sta facendo e continui la sua terapia.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
Grazie di cuore per una sollecita risposta
Grazie e saluti
Oreste