Utente 838XXX
Buonasera Dottore,
sono sposato da circa 4 anni e da circa 1 anno e mezzo stiamo cercando, con mia moglie, di avere un figlio. Io ho 32 anni e mia moglie 33. A tal proposito, dietro richiesta della ginecologa di mia moglie, ho effettuato un esame del liquido seminale in settembre, presso un centro di fertilità di Palermo, con il seguente esito:

ESAME FISICO
Coagulazione : Presente - Astinenza giorni: 4
Liquefazione a 30': Completa - Viscosità: Normale
Colore: Opalescente - Volume (ml): 3,2
Filanza (mm): 0 - pH: 7,8

CONTEGGIO DEGLI ELEMENTI CELLULARI
Spermatozoi: 22.000.000 /ml
Cellule rotonde: 2.000.000 /ml
Leucociti: 1.000.0000 /ml

ESAME A FRESCO: VARIAZIONE DELLA MOTILITA' NEL TEMPO A 37°C
Motilità rapidamente progressiva (tipo A) dopo 1h 24% - dopo 2 ore 20% - dopo 3 ore 16%
Motilità debolmente progressiva (tipo B) dopo 1h 29% - dopo 2 ore 30% - dopo 3 ore 31%
Motilità "in situ" e non progressiva (tipo C) dopo 1h 23% - dopo 2 ore 22% - dopo 3h 17%
Spermatozoi immobili (tipo D) dopo 1h 24% - dopo 2h 28% - dopo 3 ore 36%
Spermatozoi con motilità A +B (dopo 1 ora) 11.600.000 /ml

ESAME MORFOLOGICO SU STRISCIO COLORATO
Spermatozoi normali 32%
Spermatozoi abnormi 68%

TEST DI VITALITA' (EOSIN-TEST) DOPO DUE ORE
Spermatozoi vitali 80%
Spermatozoi non vitali 20%

TEST DI PERMEABILITA' (SWELLING-TEST)
Spermatozoi rigonfi 56%

CONCLUSIONI : NORMALE

Nonostante il test sembrasse normale, la ginecologa di mia moglie ci ha detto che non è esaltante, e mi ha fatto fare una terapia di un mese con L-ARGININA e VITAMINA E.

Dopo circa due mesi ho effettuato nuovamente il suddetto esame, però stavolta presso un altro centro di fertilità sempre di Palermo, e di seguito i risultati:

ESAME SEMINOLOGICO DI II LIVELLO (secondo WHO)

CARATTERISTICHE CHIMICO-FISICHE
Volume: 4 ml
Colore: Avorio
Astinenza: 4 gg.
Viscosità: Normale
Coagulo: Presente
Odore: Sui Generis
pH: 8
Liquefazione: completa a 37°C in 60' OPALESCENTE
Commento: Parametri nella norma

VALUTAZIONE POPOLAZIONE NEMASPERMICA
Numero spermatozoi totali /ml: 35 milioni
Numero spermatozoi totali /eiaculato: 140 milioni
Commento: Parametri nella norma

VALUTAZIONE MOTILITA'
Progressiva veloce (A): 17%
Progressiva lenta (B): 10%
Non progressiva (C): 51%
Immobili (D): 22%
Numero spermatozoi mobili progressivi/ml (A+B): 9,4 milioni/ml
Numero spermatozoi mobili progressivi/eiaculato (A+B): 37,6 milioni
Commento: LIEVE ASTENOZOOSPERMIA

VALUTAZIONE MORFOLOGICA
Normali: 28%
Anormali: 72%
Anomalie Testa: 11%
Anomalie Tratto intermedio: 8%
Anomalie Coda: 3%
Commento:Parametri nella norma

INDICE DI TERATOZOOSPERMIA (TZI) E INDICE DI DEFORMITA' SPERMATICA (SDI)
TZI: 0,22
SDI: 0,16
Commento: Parametri nella norma

VALUTAZIONE MICROSCOPICA
Agglutinazioni: Assenti
Eritrociti: Assenti
Cellule Epiteliali: Assenti
Cellule rotonde Germinali: Assenti
Cellule rotonde Infiammatorie: - milioni/ml
Agglomerati: Assenti
Commento: Parametri nella norma


Volevo chiedere, come mai la mia situazione sembrerebbe peggiorata? Qual'è la prossima tappa da percorrere? Purtoppo ormai fare l'amore con mia moglie è diventato un appuntamento a scadenza, cosa ci potrebbe suggerire?

Grazie ancora e buon lavoro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
intanto la qualità dello sperma è compito andrologico, ed un andrologo di qua segnala che nel primo campione vi è un numero di leucociti indicativo di infiammazione. Inoltre le cause di alterazione dello sperma son circa 12 e grosso modo per individuare la sua causa serve una storia clinica, un esame obbiettivo (palpazione della prostata inclusa), un ecodoppler scrotale, e dei profili ormonali. Fatto questo si può pensare ad una terapia, prima no. A palermo troverà ottimi colleghi. Faccia sapere se vuole.

[#2] dopo  
Utente 838XXX

Iscritto dal 2008
Buonasera Dottore, intanto la ringrazio per la Sua cortese risposta. Devo dire la verità: mi sento abbastanza sconfortato e tutto ciò ha un impatto non indifferente nella mia vita di coppia. Intanto Le volevo chiedere se devo rivolgermi ad un urologo o ad un andrologo, inoltre come può essere il primo esame normale ed il secondo indicante patologia, anche se lieve? Il secondo esame che ho fatto è costato circa 10 volte in più rispetto al secondo, è fatto meglio?

Grazie ancora e buon lavoro.
[#3] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Gentile Utente,
è necessario che si rivolga ad un andrologo.
D'altronde così come le donne, sua moglie ne è un esempio, sono regolarmente seguite dal ginecologo gli uomini devono essere visti dall'andrologo.

Nel suo caso specifico individuando la causa che crea la moderata alterazione del suo liquido seminale è possibile ottenere un buon miglioramento.

Abbia fiducia.

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 838XXX

Iscritto dal 2008
Grazie anche a Lei, Dr. Maio , per le parole pacate e rassicuranti. Cercherò un bravo andrologo nella mia città e vi terrò aggiornati sugli sviluppi.

Grazie ancora e buon lavoro
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
lo spermiogramma fluttua per fatti suoi. Ed intanto stiua tranquillo e veda di sistemare questa cosa.
[#6] dopo  
Utente 838XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno, finalmente ho vinto le mie paure, ed ho fatto una visita con un andrologo a Palermo, trovato attraverso il sito della SIA. Visita molto professionale, assolutamente indolore, priva di imbarazzi o cose del genere. Mi ha fatto una visita ed una ecografia, mi ha detto che è tutto nella norma (prostata, asta, vescicole seminali, testicoli), nel testicolo sx varicocele di II° grado. Mi ha detto che al momento non esiste indicazione per effettuare l'intervento al varicocele e di vivere la mia sessualità normalmente, cercando di evitare inutili stress da gravidanza mancata, e mi ha detto ci rivediamo fra 7 mesi. Questa cosa da un lato mi ha tranquillizzato e dall'altro mi ha lasciato un pò perplesso, nel senso che avrei preferito (dentro di me) che mi dicesse: si facciamo l'intervento al varicocele e vedrà che la sua fertilità migliorerà. Ho letto un pò su internet che esiste la possibilità di effettuare l'intervento in modo non invasivo attraverso l'utilizzo di sonde/cateteri ad accesso arterioso. Capisco che in ogni cosa, anche in medicina, esistono varie scuole di pensiero, ed a questo punto non so come comportarmi, qualcuno potrebbe darmi un consiglio? Grazie
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
mi compiaccio con l' andrologo, che operare un varicocele di II grado, anche con tecniche miniinvasive, non serve. Questa non è una scuola di pensiero sono le linee guida europee del 2007 e staunitensi del 2008 che purtroppo vengono disattese a volte.
[#8] dopo  
Utente 838XXX

Iscritto dal 2008
Gent.mo Dr. Cavallini la ringrazio per la risposta, ma il fatto che da un anno e mezzo mia moglie non riesce a restare incinta, con tanto di calcolo dell'ovulazione, a cosa potrebbe essere dovuto? Abbiamo letto su internet che un sano stile di vita (nei limiti del possibile) influenza in parte la fertilità, ed allora cerchiamo di fare una dieta varia, ricca in vitamine ed antiossidanti, io ho smesso di fumare da circa due mesi, il pomeriggio andiamo a spasso con i cani in spiaggia per fare un pò di moto, ma ad oggi niente.
[#9] dopo  
Utente 838XXX

Iscritto dal 2008
dimenticavo a chiederle, in che modo gli oxicami a basso dosaggio possono influire positivamente sulla fertilità maschile? Ho letto delle informazioni mediche in tal senso su alcuni siti specializzati
[#10] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
scusi se son diretto. Smettere di fumare fa bene, seguire le prescrizoni del suo andrologo fa bene, smettere di lambiccarsi il cervello fa ancora meglio. Gli oxicami li ho pubblicati io per la prima volta nel 2003. Per cui tranquillo.
[#11] dopo  
Utente 838XXX

Iscritto dal 2008
Gent.ssimi dottori, ho dimenticato di dirvi che mia moglie è in gravidanza al 5° mese, siamo felicissimi, grazie ancora
[#12] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Visto? Congratulazioni ed asuguri.
[#13] dopo  
Utente 838XXX

Iscritto dal 2008
Gent.mo Dr. Cavallini,
le volevo comunicare che pochi giorni fa mio figlio ha compiuto 2 anni!!! Non ci sono parole per esprimere la mia felicità, con l'occasione volevo ancora ringraziarla per la pacatezza e professionalità dimostrata nei suoi consigli :D
[#14] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
grazie, di cuore.