Utente 433XXX
buongiorno. sono un uomo di 50 sotto cura con lopressor da 2 mesi per episodi di fibrillazione atriale. Presento ultimamente rialzi pressori fino a 170/90 mhg, associati a malessere diffuso con estremità fredde, vampate di caldo al volto e difficolta a respirare.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:

Il farmaco che lei sta prendendo, facente parte della categoria dei Beta bloccanti, ha una duplice azione:
Quella di antiaritmico (utile per il controllo della sua Fibrillazione atriale) e quella di farmaci ipotensivo (che determina una riduzione dei valori pressori). Sarebbe utile sapere il dosaggio che le è stato proposto per vedere se sia possibile un incremento della posologia, previa esecuzione di un ECG per valutare la presenza di bradicardizzazioni o altre alterazioni (disturbi di conduzione o altro) che possono controindicare tale incremento posologico. Si affidi comunue al suo medico di fiducia.
A disposizione per ulteriori consulti