Utente 101XXX
Gentili dottori,
è da quasi un anno che non riesco a respirare bene, ossia ogni giorno spessissimo, anche 50 volte al giorno, devo necessariamente come sbadigliare per prendere l'aria dall'interno e riuscire a respirare. E' una sensazione che mi provoca disagio anche perchè non ho mai avuto problemi di questo tipo.
Ho fatto la visita cardiologica ed è tutto bene, la spirometria e idem, non credo sia l'ansia perchè un periodo molto sereno per me, quindi quali altri accertamenti posso fare?
Se riuscite a individuare la causa, ne sarei felicissima in quanto finora non sono riuscita da sola nè con l'aiuto di qualche medico.
Per favore aiutatemi!!!!
ILA

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile Utente:

Il sintomo che lei riferisce è assolutamente aspecifico e di non facile e univoca interpretazione.
Una mancanza di fiato di origine cardiaca avviene dapprima sottosforzo per poi diventare presente anche a riposo, viene caratteristicamente accentuata quando il paziente si stende (poichè è determinata dall'accumulo di liquidi a livello degli alveoli polmonari che si crea quando il cuore è cosi' debole da non riuscire a far circolare bene il sangue).
Quindi le caratteristiche dal lei descritte lascerebbero poco spazio a una dispnea di origine cardiologica come confermato dalla visita cardiologica da lei eseguita che non ha posto indicazione a ulteriori accertamenti di natura cardiologica. Parrebbe più un disturbo ansioso, ma per questo senta il suo curante.
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille!