Utente 101XXX
Mi chiamo Devid e ho 22 anni, martedi 17 febbraio ho subito una operazione per cisti pilonidale e dopo essere stato dimesso giovedi 19 mi è stato detto di mantenere il drenaggio per 10 giorni (anche se mi sembra eccessivo),ho la sensazione di avere ancora una parte del gluteo superiore sinistro infiammata dalla presenza di pus....se la mia sensazione dovesse risultare varitiera come bisogna procedere?ed eventual operazione in cosa consisterebbe?e io abitando a piacenza dove mi posso recare per trovare il luogo piu vicino a mè per un consulto specialistico?il drenaggio preleva circa 100ml di materia al giorno è normale?...ringrazio anticipatamente e colgo occsione per elogiare la serieta e la disponibilita dei vari medici e del sito che con serieta aiutano molte persone...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA
A poco più di quarantotto ore dall'intervento mi sembra un po' presto per fare il bilancio sull'andamento della guarigione e sulla possibilità di complicazioni.
La durata del drenaggio viene stimata dall'operatore sulla base di sue considerazioni. Quello che mi sembra un po' eccessiva è la quantità (ha misurato bene ? Che aspetto ha?). Se il quantitativo fosse confermato una verifica presso il centro dove è stato operato sarebbe necessaria.
[#2] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
Buon giorno...il colore della materia è rosso chiaro e ad esempio dopo aver svuotato il drenaggio ieri pomeriggio alle 17.00 ora il liquido è piu o meno a 60 ml...e il fatto che mi rende preoccupato è che piu passa il tempo e piu mi fa male la zona dove ho subito l'intervento...ad esempio il senso di infiammazzione del gluteo sinistro nella parte superiore si sta estendedo a tutto il gluteo sinistro...ieri quando ho fatto la visita per constatare se era il caso di dimettermi ho fatto presente tutto ma la decisione è stata quella della dimissione...quando il giorno prima il medico di turno durante la visita aveva detto che prima di veneredi secondo lui non era assolutamente il caso di dimettermi in quanto secondo lui necessitavo di una visione e di parere del chirurgo che aveva eseguito l'operazione...come anti dolorifico mi hanno prescritto il tachidoll ma ieri sera dopo averlo preso non ha avuto nessun effetto in quanto il dolore era persistente e piu che mai presente...per ora la ringrazio per la sua disponibilita....
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Certo 60 ml. non sono pochi per il tipo di intervento descritto... Rimangono diversi dubbi dovuti soprattutto al fatto che non abbiamo avuto la possibilita' di visitarla. Comunque sono d'accordo con il "Medico di turno" col quale ha parlato prima della dimissione, e cioe' che e' opportuna una visita diretta da parte del Chirurgo che l'ha operata. Al fine di valutare eventuali intervenute complicanze, qualora il suo Chirurgo non fosse rapidamente reperibile, puo' chiedere intanto un parere al suo Medico di Famiglia.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
grazie per la vostra disponibilita mi sono stati di aiuto i vostri psreri....auguro a tutti uns buona giornata...