Utente 101XXX
Gent.mi dottori,
Sono un ragazzo di 27 anni, da un mese circa ho notato sul dorso superiore
del pene (circa al centro) un piccolo nodulo percepibile solo al tatto, sia
a riposo che in erezione (è un noduletto simile ad un ossicino). Le premetto che il pene non presenta nessuna deviazione grave se non una leggera curvatura verso sinistra che ho da bambino, non ho nessun disturbo fisico, conduco una vita sessuale normale e riesco a mantenere l'erezione anche per molto tempo senza avvertire nessun dolore.
La mia domanda è questa: facendo una ricerca su internet mi è parso di
capire che si tratti per forza di IPP, il che mi sta dando non poche preoccupazioni, è così oppure potrebbe trattarsi di un'altra cosa?
Di sicuro, se il problema persiste, mi farò visitare però vorrei sapere se
questo nodulo è riconducibile per forza all'IPP o potrebbe trattarsi di
altro.
Le sarei immensamente grato se potesse darmi una risposta.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
non è necessariamennte detto che si tratti di IPP; non ci sta la sua giovane età, l'assenza di dolore e curvatura.
Nondimeno le suggerisco decisamente una valutazione Andrologica per l'imprescindibile valutazione specialistica di quanto ci descrive.
Ci faccia sapere.
[#2] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
Gent.mo dr Pescatori,
Mi scusi, intanto, se insisto sull'argomento, ma lei capirà il mio stato d'animo.
Da premettere che sono intenzionato a farmi visitare da un andrologo, il mio dubbio intanto rimane perchè se non si trattasse di IPP quale altra forma di anomalia potrebbe essere?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Ad esempio potrebbe essere un esito di una trombosi di un vasellino sanguino superficiale.
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

la comparsa di un "nodulino" superficiale non è legato necessariamente alla IPP. Esistono molte altre situazioni capaci di determinare questo. La più frequente in un giovane che pratichi frequentemente la masturbazione potrebbe essere collegata alla reazione flebitica-trombotica di qualche piccolo tratto venoso "irritato" dalle frequenti stimolazioni manuali locali.
Il fenomeno si risolve, in genere, abbastanza rapidamente ( un paio di settimane).

Cari saluti