Utente 105XXX
Mi hanno riscontrato un nodulo alla tiroide, dopo vari accertamenti ed una serie di cure mi si sono ristabiliti i valori per l'operazione, volevo sapere se conveniva asportare solo la parte malata, datosi che un mio amico successivamente all'operazione ha avuto di nuovo problemi e quali sono i pro ed i contro nel caso in cui dovessi asportarla completamente o in parte.
In attesa di un Vs risposta Cordialmente saluto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Stefano Arcieri
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro signore, è difficile risponderLe senza aver visionato tutte le analisi che ha effettuato. Sarebbe opportuno sapere ad esempio, se Lei è affetto da nodularità semplice oppure da un adenoma iperfunzionante. Ad ogni modo, molte Scuole di pensiero optano in ogni caso, sempre, per una tiroidectomia totale, anche quando è malato solo un lobo della tiroide. Non esistono a tal riguardo disturbi post intervento ove si escluda la necessità di assumere una pasticca al giorno di "tiroide" per tutta la vita. Può contattare, se crede, l'ambulatorio del IV Padiglione - Policlinico Umberto I (06/49970555)per una disamina approfondita delle analisi a cui Lei si è sottoposto.
Cordialità.
Dott. Stefano ARCIERI