Utente 981XXX
Buongiorno,
volevo sapere se con un' allergia alla penicillina e novocaina scoperta 20 anni fa con test subcutaneo c'è qualche possibilità di non essere allergica ad altri anestetici locali.
In occasione odotontoiatrica sono arrivata a fare 4 igniezioni di lidocaina per un' estrazione, senza anestesiarmi. I calmanti tipo toradol e contramal non hanno effetto.
15 anni fa per un prelievo dalla tuba sinistra per sospetto extrauterina mi è stato somminisistrato atropine insieme a pentazocina per fare da anestetico locale di nuovo senza nessun effetto.
Sono allergica anche ai imunotteri, in breve avrò un appuntamento allergologico per rifare tutti i test.
Nel frattempo qualcuno mi può chiarire, perchè a qualcuno sono allergica e ad altri sono resistente...Tutti gli altri lavori di estrazioni odontoiatriche, appena accennavo di essere allergica alla novocaina, ero costretta a farli in anestesia totale. Solo che adesso la situazione è più complicata, ho dei problemi con delle ernie discali, dei forti dolori, devo fare un piccolo intervento in anestesia locale sotto TAC per la decompressione discale e non so se ce la farò a trovare qualche anestetico locale che faccia effetto.
Aspetto pazientemente qualche consiglio, vi ringrazio in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Non esiste una relazione tra allergia ed eventuale non effetto da parte di un'anestesia locale. Si possono fare test con altri anestetici come per esempio articaina.
Credo che sia possibile trovare un'adeguata soluzione.
Cordiali saluti.