Utente 702XXX
Da questa mattina accuso un fastidioso dolore all'inguine sx (precisamente all'attacamento della coscia) con interessamento della coscia all'altezza femorale. Cosa può essere? mi devo preoccupare?
E' un fastidio continuo, è come se mi tirasse tutta la gamba.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
in questo caso è purtroppo impossibile fornirle un orientamento preciso, poiché questo tipo di sintomatologia è riferibile a diverse possibilità.
Le consiglierei in prima istanza di fare riferimento al suo Medico Curante e se necessario, visto il sospetto che avanza nell'oggetto del quesito, ad un consulto Chirurgico.
[#2] dopo  
Utente 702XXX

Iscritto dal 2008
Gentilissimo dottore, vi ringrazio della risposta e vorrei sapere, se possibile, quali possono essere l epossibilità che ha accennato.
Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
La regione inguinocrurale è territorio di irradiazione delle più svariate dolenzie provenienti dall'apparato genitourinario o muscoloscheletrico, oltre ovviamente che da un'ernia
[#4] dopo  
Utente 702XXX

Iscritto dal 2008
Carissimo dottore, come mi ha consigliato sono ondato a visita da uno specialista (urologo andrologo) e mi ha diagnosticato una prostatite acuta.
Ora é normale che il dolore o fastidio si evidenzia anche nella parte dx?
E la prostatite é dovuta anche al cibo?
[#5] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Tra le numerose possibili cause della prostatite si possono includere alcune disfunzioni intestinali responsabili per esempio di evacuazioni irregolari. Inoltre una dieta non equilibrata e che magari includa alcolici e superalcolici puo' favorire una infiammazione della prostata.
Per ulteriori chiarimenti puo' postare un quesito sulle prostatiti nella sezione di Urologia di questo stesso sito.
Cordiali saluti