Utente 931XXX
salve..vi ringrazio anticipamente dell'attenzione che riserverete al quesito..
ieri la mia ragazza è stata graffiata da un gatto di strada..seppur si trattava di un graffio di lieve entità per sicurezza siamo andati in farmacia e abbiamo comprato un disinfettante..poi la sera ha messo sulla ferita del cortisone..
il problema sorge nel fatto che lei ingenuamente dopo aver lavato la mano si è messa quest'ultima in bocca per succhiare la ferita dato che gli bruciava..
è probabile ci siano rischi legati alla trasimissione di qualche malattia infettiva?
Grazie
[#1] dopo  
Prof. Mauro Granata
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
C'è qualcuno che dice che i graffi dei gatti siano manifestazioni di affetto...L'importante è aver ben disinfettato la ferita. Nessun rischio per quanto riguarda aver succhiato la ferita. Solo nel caso in cui in corrispondenza del graffio si manifesti una pustola o una vescicola con l'ingrossamento dei linfonodi ascellari o laterocervicali sarà opportuno consultare un medico. Cordiali saluti.

Mauro Granata