Utente 101XXX
Salve circa 2 anni fa avendo rapporti non protetti con la mia ragazza anche anali ebbi una specie di allergia che prendeva la parte sotto il glande con chiazze rosse e bruciore anche all'inguine cioè all'inizio di entrambe le gambe.il mio dottore mi prescrisse il travocort crema con il quale la situazione migliorò.mi disse che se non passava ci voleva l'antibiotico.Da allora mi è sempre rimbasto un leggero rossore e bruciore se ho rapporti + frequenti.la parte sotto il glande è + sensibile e non si è ripristinata del tutto.mi son fatto vedere da un urologo forse poco professionale e mi ha solo detto che quello è il normale colore del pene.cosa sarà?cosa posso fare?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile utente effettui una visita dermato-venereologica per escludere oltre che problematiche di tipo infettivo, allergico e/o irritativo da contatto, anche dermatosi come un lichen sclerosus o una psoriasi, solo per farle due comuni esempi che possono coinvolgere tale sede.
Cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile utente effettui una visita dermato-venereologica per escludere oltre che problematiche di tipo infettivo, allergico e/o irritativo da contatto, anche dermatosi come un lichen sclerosus o una psoriasi, solo per farle due comuni esempi che possono coinvolgere tale sede.
Cari saluti
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
La cosa migliore da fare dalla lettura dei suoi idati ed ipotizzando in via generale diverse possiibli situazioni dermatologico venereologiche, posso consigliare senza dubbio la visita Venereologica per chiarire da subito il suo problema: non applichi terapie fai da te nel frattempo, potenzialmente dannose e sicuramente inutili

cari saluti