Utente 101XXX
Salve avrei bisogno di avere delle delucidazioni su un esame fatto da mia sorella alcuni giorni fa visto che in ospedale restavano molto vaghi. Vi elenco cosa hanno scritto nell'esito : A seguito di esame T.C. addome superiore e inferiore con MDC.
Esame eseguito prima durante e dopo somministrazione a bolo di mdcv previa opacizzazione per os dello stomaco e delle prime anse intestinali. A carico del fegato,nel territorio di S6/S5 e a sede sottocapsulare,si riscontra la presenza di lesione nodulare grossolanamente ovalare di 2 x 1 cm. circa a contorni irregolari ma netti,ipodensa in fase basale e che presenta intensa e disomogenea opacizzazione in fase arteriosa e portale. In ragione del quesito clinico posto,la lesione necessita di correlazione al dato laboratoristico e di stretto follo up ecografico e con TC con mdcv a tre mesi. Non sono evidenziabili altre lesioni nodulari epatiche ne a carico di pancreas, milza e reni. Utero retroversoflesso Certo di un Vostro immediato riscontro anticipatamente ringrazio Orazio G.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
lei gentile signore non ci indica neanche il quesito diagnostico. di questo paziente noi non conosciamo l'età, non sappiamo il motivo che l'ha spinto dal medico che gli ha richieto l'angio tc. non abbiamo la sfera di cristallo. troppe lacune poche certezze. se non quella di confermare il consiglio del referto della tc, seguire attentamente i consigli. a presto ed in bocca al lupo
[#2] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la risposta Comunque mia sorella ha 35 anni a seguito di ricovero ordinario riporta ricorrenti crisi ipoglicemiche in sogg. con lesione nodulare epatica a sede sottoglissoniana. se vuole le posso scrivere tutti gli esami fatti ..
[#3] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
signora se lo ritiene opportuno sono a disposizione.
a presto
[#4] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signore

comprendo bene la sua preoccupazione per il riscontro della TC effettuata a sua sorella, tuttavia non è possibile esprimere valutazioni attendibili poichè le caratteristiche della lesione sono troppo generiche e non consentono una ipotesi diagnostica.
A ciò aggiungerei la necessità di una corretta raccolta anamnestica, seguita da una accurata visita medica ed infine dalla visione delle immagini e di tutti gli altri esami eseguiti.
Una immagine TC, estrapolata dal contesto clinico in cui è stata effettuata, può non avere alcun significato e rischia di generare solo confusione (angioma ? adenoma ? lesione epatica primitiva ? secondaria ? altro ?).
Pertanto le consiglio di continuare a seguire i colleghi consultati finora chiedendo magari a loro, che conoscono meglio di noi sua sorella e la sua storia clinica, eventuali ulteriori delucidazioni, come è nel suo pieno diritto.

Cordiali saluti