Utente 101XXX
Due giorni fa al lavoro mi è rimasto schiacciato l'anulare in una porta e l'impatto è stato molto violento, tanto che la base dell'unghia è diventata grigia in circa un minuto.
Il dolore è stato molto intenso, tale da procurarmi una sensazione di svenimento e, un'ora dopo il fatto, all'ora di cena, di vomito. Ieri poi ho notato nel lato del palmo, in corrispondenza dell'unghia schiacciata, un ematoma largo circa 7-8 mm e al tatto piuttosto doloroso.
Ovviamente toccando tutta la zona intorno all'unghia il fastidio(dolore per essere più precisi) è elevato, anche se riesco a piegare il dito abbastanza bene.
Volevo chiedere quindi se è comunque il caso recarmi al pronto soccorso per fare una lastra ed accertarmi che il dito non sia rotto o fratturato, o comunque chiedere un consiglio su come procedere per assicurarmi che l'anulare possa garire nella maniera migliore.
Vi ringazio per l'attenzione.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Michele Milano
48% attività
4% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Credo sia opportuno far riferimento ad un medico (sia questo di PS o il suo medico di famiglia). In caso di ematomi sotto l'unghia conviene bucare l'unghia stessa per farne uscire il sangue. Mi creda: i dolori riminuiscono in un attimo.

Cordialmente