Utente 102XXX
Salve a tutti,
sono un ragazzo di 18 anni e vorrei sapere se devo farmi circoncidere.
Ho la pelle che ricopre il glande ma riesco a farla scivolare fino a scoprire l'intero glande e senza alcun dolore o sforzo.Se pero il mio pene è in erezione il glande tende a farsi bordò come se non passasse bene il sangue e il frenulo è fortemente in tensione,non consentendomi di rimanere in erezione con il glande scoperto.Non avendo mai avuto rapporti sessuali con la mia ragazza e con nessun altra in precedenza non so bene come sarà al momento di tale atto.Devo farmi circoncidere oppure no?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cazro signore,
di qua non posso certo decidere in base a cose che non vedo. In base ai suoi sintomi direi che per lo meno una occhiata al frenulo bisogna darla. Un consulto da un collega chiarà i suoi ed i miei dubbi. Faccia sapere se vuole.
[#2] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
in effetti una valutazione andrologica sia a frenulo che a prepuzio potrebbero essere opportune.
Per maggiori dettagli in merito al problema che ci segnala può anche leggere un mio approfondimento dal titolo “Il frenulo del pene: tutto o quasi quello che c'e' da sapere”, al link http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=63934, e l’approfondimento del Dott Maio dal titolo “Fimosi: che cos'è e come si cura”, al link http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=42220, entrambi di questo sito.
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
aro lettore,

una descrizione come la sua potrebbe far nascere il sospetto che esista una scarsa elasticità della cute prepuziale tanto da configurare una condizione di fimosi.
Solo una valutazione diretta del suo pene, frenulo e glande può consentire di fare una diagnosi certa e consentirle le misure terapeutiche più adatte
Anche il Medico di Famiglia potrebbe valutare il problema o consigliarle dove andare a visita specialistica
cari saluti