Utente 102XXX
non sono riuscito a trovare delle risposte convincenti e così voglio provare a rivolgermi a voi...ho un'amica di 16anni (non beve,non fuma) e da circa 8anni soffre di forti fitte al petto con sensazione simile a un battito mancante e respiro affannato...i dolori son veramente forti e durano mezz'ora circa, avvolte son talmente forti che gli lasciano tutta la zona indolenzita una volta finiti...ha eseguito diversi controlli e non hanno trovato nessun problema al cuore...un dottore ha concluso dicendo che sono semplici dolori intercostali ma ho forti dubbi a riguardo. lei e i suoi genitori sono ormai stanchi di far controlli e si stanno rassegnando...son molto preoccupato a riguardo,spero che riuscite a darmi una risposta......cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, ho la netta sensazione che i sintomi lamentati non siano molto esacerbati da una componente emotiva particolarmente esaltata. La durata, troppo lunga (8 nanni!!), della presunta patologia non è in alcun modo indicativa di alterata funzione cardiaca, ma semmai da dolori osteo-muscolari legati, probabilmente alla crescita (ipotesi la mia, comunque un pò fantasiosa in ambito scientifico). In linea di massima per assoluta tranquillità consiglierei un ecocardiografia colordoppler affinchè tutti i dubbi siano dissipati.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio per avermi risposto...comunque ha effettuato anche l'ecocardiogramma e non è risultato nulla di insolito, tutto nella normalità... comunque mi correggo, i disturbi sono iniziati circa 5-6anni fa e col passare degli anni si son fatti sempre più frequenti e dolorosi, ci sono settimane che gli vengono anche tutti i giorni... però è assurdo il fatto che non rusulti nessuna anomalia dopo tutti gli esami che ha fatto,resterò in attesa di una sua risposta, grazie.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente se dagli esami strumentali praticati non risulta (fortunatamente, direi!) nulla di patologico non credo che on line possa aggiungerle altro. Stia tranquillo
[#4] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
tranquillo? x lei è facile dirlo che non l'ha mai vista piangere dal dolore... devo dunque rassegnarmi?
[#5] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
la prego mi dia una risposta...restare in forse mi fa preoccupare ancor di più....c'è qualche altro controllo che lei consiglia di fare? è un problema riguardante qualche altro campo della medicina? passerà da solo col tempo o potrà degenerare....le sarà capitato qualcosa di simile... resto in attesa di una sua risposta o di un suo consiglio...grazie
[#6] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, in linea generale, come le dicevo, non mi sembra nulla di serio. In effetti tutto potrebbe dipendere anche da una bassa soglia del dolore, forse sarebbero utili anche degli integratori vitaminici o a base di potassio, ma a distanza non ho altri elementi per poterle essere d'aiuto.
Buona domenica.