Utente 951XXX
URGENTE: ho 1 o 2 giorni per decidere tra l'amputazione all'inguine in paziente (mio nonno) di 87 anni, con peace maker colpito da un trombo (con un esame hanno visto che non si può rimuovere) sopra il ginocchio oppure farlo morire di gancrena. Ho bisogno di avere un quadro completo medico delle 2 situazioni e cioè del decorso post operatorio di un'amputazione così grossa (sempre che riesca a superare l'anestesia e l'intervento) e di che cosa sia oggi la gancrena. Mi sconsigliano l'amputazione e mi assicurano che con i farmaci si muore di gancrena senza dolori. IO NON CI CREDO: Ma in ospedale non possono sbilanciarsi e non ci forniscono il quadro completo delle due situzioni. C'è un medico che possa descivermi bene le due situazini in modo da fornirmi tutti i dati per decidere cosa scegliere?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile signore, la sua richiesta è dettata chiaramente dalla disperazione di una persona che rischia di perdere un parente a lui caro. non mi fornisce peraltro alcuna informazione per poterle dare, in relazione anche al mezzo che stiamo utilizzando, un parere. le posso dire che persone he vanno incontro ad una amputazione così "alta" hanno una altissima possibiltà di avere complicanze ed una pessima prognosi.
87 anni è una età di tutto rispetto. non ci si rassegna mai alla perdita di affetti soprattutto quando vengono interrotti non per nostra volontà.
in bocca al lupo