Utente 102XXX
Salve, ho 18 anni e ho sempre avuto "difficoltà" a scoprire il glande in erezione ma mai dolori,solo fastidi...da quando ho avuto il mio primo rapporto sessuale (a 16 anni) con il profilattico ho allontanato da me questo problema perchè non ho avuto nessun tipo di fastidio e/o dolore! da qualche giorno sono fidanzato con una ragazza e non avendo pi rapporti occasionali ho eliminato l'uso del preservativo, devo dire che la prima volta che ho penetrato senza preservativo avevo molta paura di provare dolore ma poi mi sono reso conto che alla prima spinta avevo un pò di dolore, alla seconda solo fastidio e poi quando la vagina era ormai lubrificata il mio glande si scopriva senza problema...però gni volta, dopo poche ore dal rapporto la mia situazione è identica e cioè mi è difficilissimo scoprire il glande in erezione completamente, però, ripeto, durante un rapporto sessuale senza profilattico non ho nessun problema! la mia può essere considerata fimosi o no? grazie mille!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

la esistenza di un "restringimento fimotico" della cute del suo prepuzio può essere valutato solo vedendo il suo pene e valutando lo scorrimento della cute prepuziale sul glande.
Il web non consente questo ma le può consentire di trovare validi andrologi che lavorano anche nella sua città
cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
la sua potrebbe essere una fimosi funzionale, cioè un prepuzio ai limiti che in erezione "si fa sentire". Un Andrologo saprà valutarla e consigliarla per il meglio. Ci faccia sapere.
[#3] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
La sua condizione potrebbe essere quella di una sovrabbondanza di tessuto prepuziale con una tendenza alla fimosi. Ovviamente trattandosi di una condizione locale essa va obiettivata con una visita clinica. Si rivolga con fiducia ad un urologo della sua zona e senta il suo parere.
[#4] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
grazie mille per le risposte, volevo agigornarvi sulla situazione! non penso di soffrire di una fimosi funzionale poichè continuando ad avere rapporti con la mia fidanzata senza profilattico ho sempre meno problemi e anche nelle prime spinte non riscontro nessun dolore e il mio glande si scopre facilmente forse anche grazie alle secrezioni vaginali...potrebbe essere che il mio pene non era "allenato" a scoprirsi completamente poichè avevo sempre avuti rapporti sessuali con profilattici e durante le azioni di igiene intima avevo paura di scoprirlo completamente visto che sentivo del dolore? grazie mille anticipatamente per le risposte!
[#5] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Potrebbe benissimo essere!
[#6] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
Ah ok perfetto...! allora credo proprio che il problema fosse quello, grazie molte per tutte le delucidazioni in particolare al Dr. Pescatori!!
Cordiali saluti