Utente 102XXX
Salve sono un ragazzo di 29 anni che da anno e mezzo circa ha dei problemi, premetto col dire che prima di questo anno e tanto meno in questo anno nn ho avuto rapporti di nessun tipo. Sulla pelle dell' asta si era presentata una spellatura, intorno si formava come una polvere o una patina bianca che ho iniziato a trovarmela un po dappertutto pure nell' interno coscia e in seguito mi stava causando un leggero e fastidioso restrigimento. In seguito ad una visita dermatologica al reparto di urologia del policlinico di Roma il medico mi prescrisse di usare Refix ed Euvitol per un lungo periodo di tempo... Cosi ho fatto sembrava stesse passando e pure il medico dopouna seconda visita mi disse che nn notava nulla di particolare ma ultimamente si sta ripresentando il problema ma senza restringimento nn mi ha mai dato bruciore al massimo un po di pizzicore se ci andavano sopra dei liquidi (urina o acqua) lavando con acqua e sapone questa polvere bianca sparisce o forse viene coperta dal "lavaggio" ma poi torna. A Marzo dovro tornare a fare una visita urologica (l'ennesima) e nell' occassione faro'rinotare questo problema (che e' uno dei tanti) ma dopo un anno di fastidi, problemi, svariate visite e analisi sono arrivato al limite della sopportazione e dato che nessuno mi ha saputo dire con chiarezza che sia lo chiedo a voi... Di che si tratta? Me lo devo tagliare oppure posso sperare che prima che raggiungo i 60 anni potro'ricominciare ad usarlo? :D
Scusate se posso essere stato poco chiaro ma parlare di certi problemi mi e' risultato sempre un po difficile.

Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Prof.ssa Elisa Cervadoro
28% attività
0% attualità
12% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
le dermopatie da mettere in diagnosi differenziale sono diverse tra cui infezioni micotiche, lichen sclero-atrofico, balaniti macerative ...
Il consiglio oltre alla visita urologica è anche quello di effettuare nuovamente quella dermatologica.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

pur invitandola ad utilizzare per i prossimi consulti, un linguaggio scritto, più consono e rispettoso per chiunque usufruisca di questo servizio, la invito sicuramente a programmare la visita Venereologica per chiarire da subito questa vicenda ed escludere situazioni di natura infiammatoria (ivi compreso un lichen sclerosus incipiente) che debbono sempre essere diagnosticate per tempo.

programmi quindi la visita venereologica er avere una parola chiara sulla sua Salute.

cordialità.