Utente 688XXX
Salve, cerco aiuto.
A settembre il mio ragazzo si è sottoposto alla terapia laser per i condilomi che gli avevano riscontrato. Dopo 6 sedute questi sono ricomparsi. Così gli è stato consigliato di bruciarli con l'acido Condyline. Sembrava sulla buona strada ma ancora sono ricomparsi.
Chiedo, è normale quello che è successo? Nessuno dei dermatologi a cui ci siamo affidati gli ha fatto una penescopia. Sarebbe consigliabile farla?
Grazie della disponibilità

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof.ssa Elisa Cervadoro
28% attività
0% attualità
12% socialità
STENICO (TN)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,
la penescopia va fatta se si sospetta la possibilità di infezione da HPV anche all'interno dell'uretra maschile, necessità valutabile in sede di visita in base alla clinica ed all'anamnesi.
Purtroppo i condilomi sono causati da virus e quindi come tutte le malattie causate da virus non lasciano un'immunità definitiva ma possono recidivare anche a distanza di tempo. Uno dei fattori che condizionano in parte anche le frequenze di recidiva è anche stress che abbassa le difese immunitarie oppure calo di difese immunitarie transitorio.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 688XXX

Iscritto dal 2008
Grazie della risposta, quindi non esiste un metodo col quale "combattere" il virus?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

penso che le possa essere di grande ausilio un mio articolo pubblicato da tempo su questo portale all'indirizzo

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=40632

sul tema dell'HPV e dei condilomi, per poter meglio approcciare il vostro problema.

Assieme al Venereologo, poi riuscirete a trovare la strada che conduce alla Salute, rispetto a questa patologia infettiva.

cari saluti
[#4] dopo  
Utente 688XXX

Iscritto dal 2008
Grazie, lo leggerò con attenzione.
Cordialità