Utente 102XXX
buon girno.
premetto che ho 42 anni e 10 anni fa sono stato trattato per un tumore al testicolo, praticato lo svuotamento dei linfonodi retroperitoenali e trattato con chemioterapia (peb) a base di cisplatino. tutto bene fino a qualche mese fa... dove ho cominciato a riscontrare sulle urine la formazione dischiuma.il medico di famiglia mi ha sottoposto la settimana scorsa ad alcuni esami che vi sottopongo :
azotemia...23
creatinina 1.22 ripetuto 1.15
glicemia 107 ripetuto 99
proteinuria...0.10
proteinuria 24h...0.25
diuresi24h....2400 ( normalmente urino meno)
esame chimico fisico:
proteine ...30
urobilogeno...0.2
sedimento... 1.020
leucociti... 56
filamenti di muco ....alcuni.
da qualche settimana controllo la p.a. con valori madi che variano da:75/138 a 80/148 . assumo crestor per colesterolomia ,attualmente 205 con rappoto hdl-ldl di 4.7
sono preocupato, in attesa di incontrarmi col mio medico curante ,vorrei sapere
se questi valori riscontrati sono indice di un possibile problema renale, e se si di cosa potrebbe trattarsi?
ringrazio per il gentile consulto
Gianluca.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
0% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Caro signore escluderei nella maniera più assoluta che lei possa avere un problema renale da queste analisi.
Ripeterei l'analisi delle urine con urinocultura ed antibiogramma.
Urine schiumose posso essere un evento transitorio senza nessun rilievo clinico.
Starei invece più attento alla valutazione della glicemia e dei leucociti nelle urine che potrebbero essere espressione di una infezione urinaria.
[#2] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
grazie per la risposta, il mio dubbio era relativo anche alla p.a ieri sera 95/158 normalmente la minima era sempre normale, sto monitorando girnalmente da ameno 30 gg ho notato un progressivo e lento aumento , visto e considerato oltretutto che da 3 mesi faccio attivita areobica 3 volte a settimana. il mio dubbio é il seguente: mettendo in linea tutti i vari aspetti, ipertensione,azotemia,trattamento con cisplatino (notoriamente nefrotossico )urina schiumosa, presenza di leucociti ed un leggero aumento delle proteine sule urine ....non vorrei che questi elementi indicassero l inizio di qualche patologia.in passato feci lerrore di sottovalutare una tumefazione testicolare , rilevatasi nel tempo un tumore con metastasi. grazie ancora e distinti saluti. gianluca