Utente 101XXX
sono una ragazza di 27 anni soffro di aritmie ovvero ho avito un attacco molto forte a settembre e ho la paura che mi torni cosi' forte. ho fatto egg holter (25 battiti mancanti di notte) ecocardio e tutto nella norma ma io vorrei sapere si puo moriei da aritmie xche la sensazione e' proprio quella grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Il termine aritmia indica un universo di disturbi del ritmo molto diversi tra di loro, a volte senza nessuna implicazione clinica, altre volte con importanti disfunzioni che possono necessitre di trattamento, farmacologico o con l'utilizzo di macchinari quali pace maker o defibrillatori.
Per avere un quadro più particolareggiato occorre sapere a quale aritmia corrispondono i suoi sintomi. I battiti mancanti, in genere indicano una extrasistolia che generalmente non necessita di nessun trattamento farmacologico. Puo' essere piu' precisa sul referto Holter da lei eseguito?
[#2] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
EPISODI VENTRICOLARI: pause:o bradicardia:o tachicardia:0 bi & trigemin:0&0 battiti ectop.:isolati:7 coppie:0 salve:0 totale:7


Episodi sopraventricolari: isolati:16
coppie:13
salve:11
totali:86
bi&trigemin:0 & 0
tachicardia:7 durata totale 00:03:16(0,2%)
instabilita' rr: 1 durata totale:00:00:39(0.0%)

fraquenza cardiaca media 85 pm
giorno: 96pm
notte:66pm

brachicardia:0

pause:0

battiti mancanti: 18
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:

Dalla lettura dell'Holter a mio avviso non si ravvede la necessità di un trattamento farmacologico antiaritmico (che presenta come per ogni categoria farmacologica, degli effetti collaterali) a meno che le salve sopraventricolari segnalate non siano estremanete prolungate .
Faccia comunque vedere l'esame al suo medico.
A disposizione per ulteriori consulti