Utente 102XXX
Salve, mia madre(64 anni) ha da poco interroto una terapia con la cardioaspirina durata circa 2 mesi, c'è da dire che il medico curante non era daccordo a prescriverla ma il cardiologo ha insistito...
Comunque, la causa di questa interruzione è stata tutta una serie di malesseri(stanchezza, dolori addominali, pruliti) che non aveva mai riscontrato prima. Questi problemi sono completamente spariti due giorni dopo l'interruzione, però nel giro di una settimana sono compare diverse pustole simili a quelle della varicella.. Le pustole sono disposte sulle braccia e sul torace e danno un prulito insopportabile, alcune rilasciano anche del pus prima di seccarsi e diventare scure... E' possibile che la cardioaspirina abbia risvegliato il virus, e in tal caso cosa bisogna fare?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
nessunissima correlazione tra virus della varicella e ac. acetilsalicilico.
Trattasi ,nel caso di varicella confermata,di mera coincidenza.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la tempestiva risposta. Avevo letto sulla rete che durante la varicella è sconsigliato prendere l'aspirina, di conseguenza avevo erroneamente fatto 1+1...