Utente 327XXX
Gentili Dottori,
sono un uomo di 41 anni, ho due figli, ho una vita coniugale felice e non ho mai avuto altri rapporti extraconiugali.
Ho notato che il colore del mio liquido seminale non è bianco ma è giallastro.
In realtà è da qualche anno che ho notato questo colore, ma non gli ho dato mai peso, ora comincio ad avere delle preoccupazioni circa quest'aspetto.
Mi consigliate una visita andrologica?
Quale ospedale o centro mi consigliate? io vivo a Roma.

Grazie della risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

una variazione solo di questo parametro fisico-chimico del suo liquido seminale non ci dice nulla che possa indicarci un problema andrologico.

A questo punto consulti il suo medico di medicina generale che, esaminato in prima istanza il suo problema , potrà eventualmente indirizzarla successivamente verso una più mirata valutazione specialistica andrologica.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com